Perquisizioni e controlli lungo la costa: sequestrate munizioni e stupefacenti

sequestro di munizioni 1' di lettura 03/02/2011 -

I Carabinieri della compagnia di Civitanova Marche, all'alba di giovedì, hanno eseguito una serie di controlli e perquisizioni a Porto Recanati, Potenza Picena e Civitanova.



Nel corso dell'attività i militari hanno scoperto in un'abitazione di Potenza Picena, appartenente a due albanesi, 142 cartucce di provenienza illecita. I due, che avevano nascosto le cartucce in una camera da letto, non erano in possesso di alcun titolo per la detenzione di armi. L'arsenale di munizioni è stato rinvenuto grazie al fiuto di Emir, il cane antiesplosivo in dotazione al Nucleo Carabinieri cinofili di Pesaro.

In altre abitazioni, appartenenti ad un marocchino, ad un sud americano e ad un altro albanese sospettati di essere possessori di droga, i Carabinieri hanno ritrovato con il fiuto di Taki, il labrador in forza ai cinofili dell'Arma di Pesaro, 8 grammi di hashish, 4 di marijuana e 3 di cocaina, oltre che un bilancino di precisione e narghilè.

Nel frattempo, lungo le strade della costa, è stato disposto un servizio di controllo con la cooperazione del 'Nexus Ax 109' dell'elinucleo Carabinieri di Falconara. Numerose le persone, sempre dell'est europa, con precedenti penali per furti condotte in caserma per accertamenti. Pertanto, nel complesso, sono state denunciate 7 persone straniere e segnalati due giovani quali assuntori di sostanze stupefacenti.








Questo è un articolo pubblicato il 03-02-2011 alle 23:18 sul giornale del 04 febbraio 2011 - 978 letture

In questo articolo si parla di cronaca, porto recanati, civitanova, potenza picena, Sudani Alice Scarpini, munizioni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/g2h





logoEV
logoEV
logoEV