Recanati: Aveva violentato una donna a Recanati: arrestato alla frontiera

carabinieri 1' di lettura 02/02/2011 -

Sbarcato da un volo proveniente da Amsterdam Victor O., nigeriano di 26 anni, è stato fermato alla frontiera per un controllo. Risultato inserito nei terminali della Polizia perchè ricercato, l'uomo è stato arrestato e condotto presso la casa circondariale di Civitavecchia (Roma).



Il giovane era ricercato dallo scorso 23 luglio quando, dopo aver violentato una donna africana, era stato notato dai Carabinieri di Recanati mentre scappava per le campagne. I militari, infatti, durante un servizio di pattugliamento notturno avevano soccorso per strada la vittima denudata e con i segni sul corpo di una violenza e notato l'ombra dell'uomo.I soccorsi dei sanitari avevano poi confermato l'ipotesi piuttosto chiara.

I Carabinieri, intervenuti nella notte per una battuta nelle campagne, avevano identificato l'autore ma le sue ricerche non portarono a nessun risultato. Gli investigatori, a seguito di perquisizioni a Porto San Giorgio, nel Fermano, ad Ancona e Senigallia, avevano presunto che il giovane avesse lasciato il territorio sotto falso nome. Ipotesi confermata quindi mercoledì mattina quando il nigeriano è stato tratto in arresto.






Questo è un articolo pubblicato il 02-02-2011 alle 19:03 sul giornale del 03 febbraio 2011 - 840 letture

In questo articolo si parla di cronaca, recanati, arresto, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di civitanova marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/gYI





logoEV
logoEV