Ecozona: scatta il provvedimento che limita la circolazione nel centro urbano

divieto transito chiusura traffico 1' di lettura 31/01/2011 -

Martedì 1° febbraio scatta il provvedimento che limiterà la circolazione nel centro urbano delle auto diesel fino ad euro 2 senza filtro antiparticolato e dei ciclomotori pre-euro. Lo stabilisce un’ordinanza emessa dal Comune di Civitanova Marche in ottemperanza alle disposizioni dettate della Regione Marche, con la quale si stabilisce la perimetrazione dell’ecozona istituita a contrastare il fenomeno dell’inquinamento dell’aria da polveri sottili.



“Il provvedimento – ribadisce l’assessore all’Ambiente Ferdinando Nicoletti - resterà in vigore fino al 31 marzo (salvo proroghe), dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12.00 e dalle 14,30 alle 18.00 (esclusi i residenti, i mezzi di soccorso ed emergenza, pullman, taxi, medici di servizio ed altri). I cartelli sono stati affissi e si invita al massimo rispetto del regolamento, in quanto le sanzioni sono molto severe: 155 euro e sospensione della patente in caso di recidiva”.

Queste le delimitazioni del traffico: chi viene da nord potrà accedere nei due sottopassi Esso e Castellaro, ma una volta pervenuti in corso Umberto sarà obbligatorio immettersi su via Zara, percorribile fino alla confluenza su corso Matteotti, per dirigersi in via Leonardo da Vinci o proseguire verso viale IV Novembre. Vietato l’accesso nel sottopasso di via Cecchetti: le auto verranno dirottate nel nuovo quartiere Civitanova 2000, in via San Marone o in via Parini. Per chi percorre via Indipendenza, ci sarà l’obbligo di deviazione su via Castelfidardo. Chi, invece, deve risalire da zona stadio, potrà farlo solo sul lungomare Piermanni, percorribile in entrambe le direttrici di marcia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2011 alle 16:57 sul giornale del 01 febbraio 2011 - 1257 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, comune di civitanova marche, divieto di transito, chiusura traffico, ecozona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/gSP





logoEV
logoEV
logoEV