SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ECONOMIA
comunicato stampa

Giampiero Colacito, nuovo Direttore Generale della BCC di Civitanova e Montecosaro

2' di lettura
4390

Giampiero Colacito

Il Dott. Giampiero Colacito, 56 anni, dal 31 dicembre 2010 è il nuovo Direttore Generale della Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro.

L’incarico gli è stato conferito lo scorso mese di ottobre dal Consiglio di Amministrazione della Banca nel segno di continuità e di valorizzazione delle risorse interne: il Dott. Colacito, infatti, già da 5 anni ricopriva all’interno dell’Istituto le funzioni di Vice Direttore Generale. Contestualmente il Rag. Fabio Di Crescenzo ha assunto le funzioni vicarie.

“E’ un incarico importante – dice il nuovo Direttore Generale - che andrò ad assumere, oltre che con il sostegno morale della mia famiglia, potendo contare sul fondamentale apporto del caro amico Fabio Di Crescenzo, Vice Direttore Generale, e con il sostegno di tutti i colleghi, che sono in possesso di professionalità, dedizione, onestà e di un non comune senso di solidarietà”. “La nomina a Direttore Generale – continua il Dott. Colacito - la considero un grande attestato di stima e di fiducia che il Presidente e i Consiglieri tutti mi hanno conferito e al quale cercherò di ricambiare con il massimo impegno e la massima devozione, nella speranza di non deluderli mai”.

Il Dott. Colacito, prima di approdare nella Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro, ha maturato una lunga esperienza in Banca d’Italia durata circa 28 anni, dal 1977 al 2005. “Una vera e propria “scuola” – la definisce il nuovo Direttore Generale - perché in Banca d’Italia ciò che viene affermato deve assolutamente e sempre essere comprovato con elementi di fatto. Ne derivano stima, credibilità e rispetto, soprattutto all’interno di un sistema come, ma non solo, quello delle banche, ove il rapporto di fiducia è di fondamentale importanza”.

Nel panorama delle BCC regionali, la Banca civitanovese è attualmente la più conveniente, la più solida e in salute con tutti i parametri aziendali in regola, riuscendo nel contempo a garantire sostegno alle famiglie, alle imprese, all’occupazione giovanile (quest’ultima ha fatto registrare negli ultimi anni un incremento del 30% nella Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro) e alle iniziative sociali e benefiche sul territorio.





Giampiero Colacito

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2011 alle 17:33 sul giornale del 28 gennaio 2011 - 4390 letture