Porto Recanati: tenta di gettarsi da un ponte, salvata dai carabinieri

ponte sul fiume potenza 1' di lettura 20/11/2010 -

Voleva togliersi la vita gettandosi da un ponte sul fiume Potenza a Porto Recanati. I carabinieri, grazie alla segnalazione di alcuni residenti dei palazzi circostanti, hanno tratto in salvo una 46enne del luogo.



Sono intervenuti i militari di Civitanova Marche, insieme ai colleghi del nucleo radiomobile di Osimo, impegnati in un posto di controllo sulla statale nei pressi di Loreto.

I carabinieri e due cittadini hanno invitato la donna a scendere dal ponte tentando di tranquillizzarla. La trattativa è durata qualche minuto ma ha avuto buon esito, la donna, infatti, si è avvicinata ai carabinieri ed è stata soccorsa dai sanitari del 118.

Sempre a Porto Recanati, si è verificato, nella notte tra venerdì e sabato, un furto in un'abitazione. Derubata la casa di un pensionato del luogo: i ladri sono fuggiti con tre orologi di valore. A Civitanova sono state rubate invece due auto: una Audi A6 ed un Freelander, parcheggiati davanti all'abitazione dei proprietari.






Questo è un articolo pubblicato il 20-11-2010 alle 19:20 sul giornale del 22 novembre 2010 - 857 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, suicidio, porto recanati, civitanova marche, furto, fiume potenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/eBh





logoEV
logoEV