Recanati: Macerata: un convegno - dibattito su 'Fame nel mondo e sprechi alimentari'

fame 2' di lettura 19/11/2010 -

La Prefettura di Macerata e le Università di Macerata e di Camerino, su proposta della Conferenza provinciale permanente hanno organizzato per lunedì 22 novembre alle 15.30 al Teatro “Lauro Rossi” di Macerata un Convegno - dibattito su “Fame nel mondo e sprechi alimentari”.



Il Convegno nasce dalla consapevolezza della gravità e dalla vastità della condizione di fame e di malnutrizione nel mondo, che coinvolge, nel 2010, 925 milioni di persone e che provoca ogni anno la morte di 2.7 milioni di bambini per cause legate all’assenza o all’inadeguatezza di cibo e nutrimenti. E tutto ciò di fronte ad un mondo, quello occidentale, che, all’incontrario, soffre di sazietà e di malattie connesse a questa condizione.

Il Convegno intende in primo luogo analizzare le ragioni di questa diffusa situazione, attraverso contributi e testimonianze di studiosi ed operatori, al fine di dare un contributo a rimuovere le cause strutturali che l’hanno provocata. In tal senso, oltre ad aumentare la misura degli aiuti destinati all’agricoltura dei Paesi in via di sviluppo, occorrerebbe intervenire sull’instabilità dei mercati e sulla volatilità dei prezzi, ma anche costruendo regole più eque negli scambi commerciali internazionali. Oltre a ciò occorrerebbe prendere in considerazione le variabili sociali, e non solo economiche, che hanno una forte influenza sulla struttura produttiva locale dei Pvs e prevedendo in questa direzione misure adeguate.

Il Convegno, però, non vuole limitarsi a stigmatizzare solo i fenomeni negativi, né offrire un semplice contributo teorico sul modello di sviluppo globale, ma intende anche proporre comportamenti concreti ed attivi. In tal senso va sottolineato come l’eliminazione dello spreco alimentare, fenomeno per lungo tempo sottovalutato e che coinvolge la nostra vita quotidiana, possa dare luogo a risultati positivi per quanto riguarda non soltanto l’impatto economico, ma anche, e soprattutto, quello sociale ed ambientale e contribuire così alla costruzione di reti di prossimità che mitighino gli effetti negativi generati dalle nuove povertà.

Il Convegno sarà aperto da un saluto del Prefetto di Macerata Vittorio Piscitelli, cui seguirà quello delle Autorità civili, religiose ed accademiche e l’introduzione curata dal prof. Francesco Adornato, Preside della Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Macerata. Interverranno quali ospiti, Claudia Koll, Presidente dell’Associazione “Le opere del Padre”, Mario Bettucci, Direttore Caritas Marche ed il prof. Andrea Segré, Preside della Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2010 alle 17:46 sul giornale del 20 novembre 2010 - 502 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura di macerata, ufficio territoriale del governo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/eyv





logoEV
logoEV
logoEV