Recanati: Basket in carrozzina: confitta casalinga per i portopotentini, a Padova per il riscatto

santo stefano 2' di lettura 09/11/2010 -

Sconfitta casalinga per i portopotentini che soffrono sotto canestro e devono rinunciare a Simone Cimarelli infortunato. Una partita tutta giocata punto a punto con i capitolini che hanno registrato un piccolo gap solamente al termine del terzo quarto (49-45 per la Elecom). In precedenza la S.Stefano era anche stata in vantaggio di 6 lunghezze.



La formazione portopotentina è stata poco efficace sotto le plance, ma in fase d'attacco i ragazzi allenati da coach Abes sono stati veloci, hanno prodotto una gran mole di gioco e hanno fatto un lavoro tutto basato su intensità e rapidità. Ultimi minuti giocati a ritmi serrati e pressing altissimo dei portopotentini finché i romani non hanno preso il largo e chiuso la gara con un +15. "Conosciamo la forza della Elecom - ha detto al termine della gara coach Abes - noi purtroppo siamo stati poco lucidi e le assenze non ci hanno consentito di avere ricambio in campo in alcuni ruoli". I portopotentini, comunque, hanno ancora ampi margini di crescita. Prossimo impegno sabato prossimo a Padova.

Sarà a Padova il prossimo impegno di campionato per la S.Stefano-Banca Marche. Non sarà facile affrontare i patavini al Comunale Don Bosco di Camposampiero, già carichi dopo la bella vittoria in terra sarda di sabato scorso quando Bargo, Raourahi, Crowlw, Dal Fitto e compagni si sono imposti sul Quartu S.Elena. Contro un maiuscolo Norjtie autore di 40 punti, ha comunque avuto la meglio il collettivo del Padova Pdm che ha segnato un gap finale di 9 lunghezze.

Per la S.Stefano si tratta di un match da non sbagliare. La terza sconfitta consecutiva non sarebbe propriamente l’inizio di stagione che tutti si attendevano nell’ambiente “neroverde”. Tuttavia il percorso di crescita della formazione portopotentina, drasticamente modificata rispetto allo scorso anno, dovrà necessariamente passare anche attraverso battute d’arresto grazie alle quali capire gli errori commessi e correggere i difetti.

Per altre informazioni, la classifica aggiornata, commenti e interviste, visitare il sito: www.sstefanosport.it


da Associazione S. Stefano Banca Marche






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2010 alle 16:59 sul giornale del 10 novembre 2010 - 544 letture

In questo articolo si parla di sport, Associazione S. Stefano Banca Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ebl





logoEV
logoEV