SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Recanati: Il Rotary Club e l’acqua potabile come ‘bene pubblico’

2' di lettura
992

Si è svolta con successo e con la sentita partecipazione degli alunni delle ultime classi delle scuole elementari di Recanati, la manifestazione voluta dal locale Rotary club Giacomo Leopardi finalizzata ad educare sul corretto uso dell'acqua potabile, e in particolare dell’acqua stessa quale bene prezioso e troppo spesso dimenticato, come ha sottolineato, nell'intervento di apertura, il presidente del locale Rotary club Franco Caporaletti, con il segretario Luca Tombolini.

L'iniziativa che, per ora, ha interessato le classi quarta e quinta del primo circolo didattico Beniamino Gigli, è la prima di una serie di incontri che coinvolgeranno anche gli altri plessi del primo circolo Didattico: Pintura del Braccio e la scuola elementare di via dei Politi.

Lo scopo di questa attività è quello di educare, soprattutto le nuove generazioni, ad una maggiore sensibilità per un uso consapevole di un bene comune e collettivo quale quello dell'acqua potabile proprio nel momento in cui, anche a livello politico, né è stata riaffermata l'immodificabile titolarità di "bene pubblico". È stato possibile associare alla teoria anche la pratica grazie al supporto tecnico fornito dall'azienda "Astea spa" che gestisce la distribuzione e l'erogazione dell'acqua a Recanati; sono intervenuti all'incontro i tecnici specializzati, gli ingegneri Simone Baglioni e Luca Dionisi, dipendenti della società, che hanno illustrato tutto il ciclo produttivo e distributivo dell'acqua, dal prelievo alla fonte, fino alla erogazione nei nostri rubinetti. Grazie anche all’intervento della Contram trasporti di Camerino, l'attività è stata completata anche dalla visita guidata degli studenti presso la centrale di estrazione e pompaggio dell'acqua cittadina in frazione "Vallememoria". La manifestazione ha coinvolto tutti i ragazzi presenti che hanno potuto constatare praticamente, rivolgendo molte domande ai tecnici dell’ASTEA, tutti quei passaggi fino all'ottenimento del’acqua potabile che sgorga dai nostri rubinetti.

Il Rotary club Recanati promotore e ideatore dell'iniziativa ha realizzato, con la collaborazione del dottor Gesualdo Angelico una guida illustrata che stampata in 1000 copie verrà consegnata a tutti i ragazzi delle scuole elementari ed alla popolazione recanatese interessata.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2010 alle 16:00 sul giornale del 09 novembre 2010 - 992 letture