Recanati: Si è aperta l’innovativa rassegna lirica 'Villa InCanto' con 'L’elisir d’amore'

villa incanto recanati 3' di lettura 16/06/2010 -

Da venerdì 14 maggio a Villa Colloredo Mels, sede dei Musei Civici, si è aperta l’innovativa rassegna lirica “Villa InCanto” con “L’elisir d’amore”. A dominare la scena un nutrito gruppo di giovani talenti, già acclamati nei più importanti teatri di tutto il mondo, con l’accompagnamento al pianoforte del maestro fidardense Riccardo Serenelli, una leggenda del panorama musicale capace di dirigere in carriera la London Schubert Orchestra, l’Orchestra della Rai di Torino, l’Internazionale d’Italia e la Filarmonica di Torino.



Circondati dai dipinti di Lorenzo Lotto, Ludovico da Siena e Pietro di Domenico da Montepulciano, gi artisti proporranno per tutta l’estate delle riduzioni d’opera all’interno delle sale museali. Settanta i posti disponibili per assistere di volta in volta alle performance del soprano emergente Ye Won Joo, 25enne coreana d’origine, ma italiana d’adozione. Artista che dopo aver sedotto più volte un pubblico come quello del Teatro alla Scala di Milano e forte dei numerosi successi all’estero, intende ripetersi nella città natale del tenore Beniamino Gigli, simbolo di Recanati nel mondo. Accanto a lei altre voci virtuose provenienti dalle Marche e dal resto d’Italia: il soprano barese Francesca Ruospo, il baritono capitolino Giulio Boschetti e quello fabrianese Ferruccio Finetti, per concludere i tenori anconetani Carlo Giacchetta ed Augusto Celsi.


Dalla scorsa settimana si sono aggiunte al nutrito gruppo di artisti altre due mirabili voci: il soprano russo Yana Kleyn e il soprano riminese Giorgia Paci, che sicuramente non mancheranno di stupire il pubblico.


Di volta in volta gli spettatori si fondono in un tutt’uno con la rappresentazione. Non ci sono palchi a creare divisioni tra cantanti e uditorio. Gli affreschi delle sale e i quadri circostanti diventano il complemento scenografico ideale di una rappresentazione itinerante negli incantevoli interni della villa, mentre gli artisti coinvolgeranno il proprio pubblico con un approccio tipico del metateatro.

Tra un atto e l’altro non sarà la scenografia a essere modificata, ma saranno gli spettatori a trasferirsi nella sala adiacente di fronte a un nuovo emozionante panorama artistico.

Nell’intervallo tutti i presenti potranno contare sulla visita guidata alla scoperta dei principali tesori custoditi nella pinacoteca che ospita capolavori del Trecento e Quattrocento e le straordinarie opere del pittore veneto Lorenzo Lotto.

Parola d’ordine "vivere da vicino un'intensa emozione”.

Venerdì - L'Elisir d'Amore di G. Donizetti su libretto di Felice Romani

Sabato - La Bohème di G. Puccini su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica

Domenica - Le opere di Lorenzo Lotto e la Musica - I più bei duetti e le più belle arie del repertorio lirico e sacro

Mercoledì (solo Luglio e Agosto)


Le rappresentazioni si ripeteranno alle 20:30 con cadenza settimanale a partire dal 14 maggio per tutto il periodo estivo presso le sale del Museo Civico Villa Colloredo Mels in via Gregorio XII (Recanati - MC)
Biglietto d'ingresso: 35,00 €

Per info e prenotazioni: sito www.villaincanto.eu oppure 071-7821401.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2010 alle 18:56 sul giornale del 17 giugno 2010 - 580 letture

In questo articolo si parla di attualità, recanati, Villa InCanto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c5





logoEV
logoEV