Giorno del Ricordo: incotnro con Quirino Principe

giorno della memoria 1' di lettura 10/02/2010 - Quirino Principe, poliedrico intellettuale goriziano, testimone personale della vicenda giuliana degli anni ’40, sarà venerdì 12 e sabato 13 febbraio nel maceratese su invito della Provincia di Macerata, per due incontri con cittadini e studenti.

A lui spetterà tracciare un ricordo storico della tragedia delle “Foibe” (le cavità carniche dove furono gettati, vivi o morti, migliaia di italiani) e dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra.


I due incontri rientrano nelle celebrazioni del “Giorno del Ricordo” promosse dalla Provincia (presidenza del Consiglio provinciale e assessorato all’Istruzione) in collaborazione con le Università di Macerata e Camerino, i Comuni di Montecosaro e Porto Recanati, l’Istituto tecnico commerciale “Gentili” di Macerata.


L’incontro pubblico si svolgerà venerdì 12 alle 18,30 al teatro delle Logge di Montecosaro.


Quirino Principe e il tema della sua conferenza saranno presentati da Serena Sileoni ed Evio Hermas Ercoli. Principe, apprezzato musicologo, scrittore, poeta, nonché autore e attore teatrale, sabato mattina (13 febbraio) alle 9,30 incontrerà gli studenti delle scuole superiori nell’aula magna dell’Itc “Gentili” in via Cioci a Macerata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2010 alle 18:27 sul giornale del 11 febbraio 2010 - 988 letture

In questo articolo si parla di attualità, foibe, macerata, provincia di macerata, Quirino Principe





logoEV
logoEV