La città sconvolta da due suicidi

soccorso per un incidente 1' di lettura 28/01/2010 -

Un 60enne ha scelto i binari della stazione per farla finita, l\'altro il balcone di casa



Ieri, nel giro di pochissimo tempo, due persone hanno posto fine alla loro vita. Un 60enne di origine albanese è sceso dal treno, alla stazione ed anziché imboccare il sottopassaggio, ha attraversato all\'improvviso i binari quando passava il treno regionale che da Ancona, era diretto a San Benedetto del Tronto.


Il macchinista non ha potuto fare nulla per evitare l\'uomo. La circolazione dei treni è rimasta bloccata per alcune ore. Un altro uomo, si è buttato da casa sua, al terzo piano, in via Verga, nel primo pomeriggio. Era un operaio di 55 anni, disoccupato ormai da tre anni, su cui stava per arrivare lo sfratto da casa, per il mancato pagamento dell\'affitto. Separato dalla moglie, lascia un figlio di 27 anni. Sul posto l\'ambulanza, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.






Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2010 alle 20:13 sul giornale del 29 gennaio 2010 - 1159 letture

In questo articolo si parla di cronaca, monia orazi, 118, ambualnza

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici