Attentato ai militari italiani a Kabul: cordoglio della Provincia

Franco Capponi 1' di lettura 18/09/2009 - Il presidente della Provincia di Macerata, Franco Capponi, ha espresso il cordoglio dell’Amministrazione provinciale per le vittime dell’attentato terroristico di ieri mattina a Kabul.

Un telegramma è stato inviato al Generale di Brigata Marco Rossi, comandante regionale del Comando Militare Esercito delle Marche.


“Esprimo a lei – ha scritto il presidente Capponi – il cordoglio della Provincia di Macerata che rappresento e dell’intera comunità provinciale, della quale mi faccio interprete, per la tragica morte dei sei militari italiani rimasti vittime dell’ azione terroristica di questa mattina in Afghanistan.


Nel condannare il vile attentato, desidero far giungere i sentimenti di partecipato cordoglio, vicinanza e solidarietà della Provincia di Macerata all’Esercito italiano, le più sentite condoglianze alle famiglie dei militari caduti e l’augurio di pronta guarigione ai quattro militari rimasti feriti nella tragica circostanza”.

In segno di partecipazione al lutto, la bandiera esposta sul balcone della sede centrale della Provincia, in corso della Repubblica, è stata abbassata a mezz’asta.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-09-2009 alle 16:04 sul giornale del 18 settembre 2009 - 1243 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, civitanova, franco capponi, militari italiani, kabul