Clandestini: in manette due giovani senegalesi

carabinieri arresto 1' di lettura 03/09/2009 - Nel corso di un servizio notturno di pattuglia in città finalizzato al controllo dell\'immigrazione, i Carabinieri della stazione di Civitanova hanno tratto in arresto due giovani senegalesi.

Inottemperanti ai rispettivi decreti di espulsione già adottati nei loro confronti dalle Autorità italiane, G.E.C.M., di 27 anni, e S.A., di 31 anni, entrambi senegalesi, sono stati arrestati con l\'accusa di clandestinità.


Trovati a vagare per le vie del centro cittadino, sprovvisti di documenti di riconoscimento, i due giovani sono stati accompagnati in caserma per le operazioni di identificazione dai militari della pattuglia notturna.


Una volta in caserma, i Carabinieri di Civitanova Marche hanno provveduto agli accertamenti dai quali è emerso che il primo era già stato espulso, un anno fa, dal Questore di Torino, mentre l\'altro aveva ricevuto la notifica di analogo provvedimento e dallo stesso questore, nel gennaio 2008.


Al termine delle verifiche ed appurato il reato di clandestinità i due senegalesi sono stati condotti alla casa circondariale di Ancona, dove resteranno a disposizione dell\'autorità giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 03-09-2009 alle 19:46 sul giornale del 03 settembre 2009 - 1403 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, civitanova marche, arresto, clandestini, Sudani Alice Scarpini





logoEV
logoEV
logoEV