Porto Recanati: vende merce contraffatta, in manette un senegalese

carabinieri 1' di lettura 11/08/2009 - Continua la lotta agli abusivi sul lungomare di Porto Recanati. I carabinieri hanno arrestato un senegalese colto a vendere merce contraffatta. L\'uomo prima di fuggire si è scagliato contro i militari.

Un senegalese di 35 anni, residente a Milano, giunto sul litorale marchigiano per il periodo estivo è stato fermato da una pattuglia di Carabinieri per un controllo insieme ad altri altri venditori.


Il 35enne per tentare di sfuggire all\'identificazione ha tentato la fuga scagliandosi contro un carabiniere.


Inseguito dai militari, l\'uomo è stato fermato ed arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e denunciato per il possesso di materiale contraffatto e rivelazione di identità falsa.






Questo è un articolo pubblicato il 11-08-2009 alle 19:35 sul giornale del 11 agosto 2009 - 1577 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, porto recanati, civitanova marche, Sudani Alice Scarpini, contraffazione, venditori abusivi





logoEV
logoEV