SP 78: migliorata la viabilità all\'uscita della superstrada \'Sforzacosta\'

strada provinciale 78 “Picena” 1' di lettura 02/08/2009 - Maggiore sicurezza e migliore fluidità del traffico nel tratto delle strada provinciale 78 “Picena” su cui confluisce l’uscita della superstrada di Macerata Ovest-Sforzacosta.

Con questa finalità la Provincia ha realizzato i lavori di ampliamento della carreggiata che consentono ora l’utilizzo di una terza corsia di immissione per le auto che entrano ed escono dalla superstrada.


Ad avvantaggiarsi dell’opera, che ha comportato una spesa di circa 130 mila euro, sono i veicoli che si immettono sulla strada provinciale per svoltare a sinistra verso Sforzacosta e quelli che provengono da Urbisaglia – Abbadia di Fiastra. Ora, questi ultimi se si immettono in superstrada direzione Civitanova, possono utilizzare per la manovra di svolta la corsia centrale, evitando di fermarsi lungo la normale corsia di scorrimento e rallentare, di conseguenza – come avveniva prima – il normale flusso di traffico.


I lavori hanno interessato un tratto di circa 400 metri, dove sono state sistemate anche le barriere laterali. La nuova corsia, lunga 130 metri, è stata realizzata acquisendo dalla Fondazione Giustiniani Bandini un’area di circa 385 metri quadrati a lato della carreggiata.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2009 alle 15:51 sul giornale del 03 agosto 2009 - 1504 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata





logoEV
logoEV