Porto Recanati: arena Gigli Musical, \'Robin Hood\' apre il sipario

robin hood 3' di lettura 16/07/2009 - Su il sipario per Arena Gigli Musical, ottava edizione della rassegna di teatro musicale realizzata da Comune e Amat per valorizzare uno degli spazi teatrali estivi più suggestivi e sottolineare la vocazione turistica della città attraverso una proposta altamente specializzata.

In scena venerdì 17 luglio Manuel Frattini e Valeria Monetti in Robin Hood, spettacolo di Beppe Dati messo in scena con la coreografia Fabrizio Angelini e la regia e l’adattamento di Christian Ginepro.

Robin Hood è un classico capace di conquistare il cuore di bambini e adulti e racconta la leggenda di un ladro gentiluomo, eroe di avventure tramandate da 800 anni, che diventa il principe della foresta incantata di Sherwood. Ambizione, coraggio, amore, tradimento e avventura sono gli ingredienti principali di un grande e originale musical sulla leggenda che lascia ai secoli il compito di affinare questa storia antica.

Christian Ginepro rivisita e reinterpreta la storia tradizionale in modo creativo, fornendo ad un pubblico eterogeneo diversi livelli di lettura. I personaggi accompagnano lo spettatore attraverso il mondo incantato delle favole, nato da un connubio di magia e intreccio, e si distinguono nelle loro maschere di eroi positivi e antagonisti crudeli tra avventori, banditi, popolani, dame, ancelle e servitori. Lo spettacolo non narra la storia di un supereroe, ma le vicende di un uomo, di un ragazzo che impara a vivere nella gioia delle benedizioni ricevute e diventa consapevole della solitudine e della povertà di uomini, donne e bambini che vivono ai margini della società. Robin non nasce eroe, ma sceglie di diventarlo, mentre si ritrova a dover abbandonare la sua foresta per scalare le alte mura del palazzo di Nottingham, le alte mura della realtà.


Nella scelta vive la scintilla dell’eroe e ciascuno dei personaggi che calcano la scena compie o ha già compiuto la propria scelta, da Lady Marianna, alla Tata, a Fra Tuck, a Little John, all’inedito personaggio di Nuvola, una sorta di nodo tra il passato di Robin e l’eroe a noi noto, creato per custodire in sé l’incanto e l’infantile paura di crescere, che sono ancora meravigliosamente intatti dentro ognuno di noi. Ognuno di loro scopre le proprie virtù, opposte alle incapacità di personaggi come Guyo, Re Giovanni e lo Sceriffo, che, non avendo talento, agiscono usando la paura, l’arma più potente per costringere all’immobilismo tutti coloro che potrebbero avere il coraggio di cambiare la propria vita e quella degli altri. E sono proprio gli altri, i più deboli, i più fragili e vulnerabili a diventare i protagonisti del musical. Sono loro, infatti, a restare al fianco dell’eroe nei momenti più difficili e ad aiutarlo a guarire le sue ferite interne. Lo spettacolo affida il lieto fine a Nuvola e ricorda al pubblico di vivere a pieno la propria personale avventura.


Informazioni e biglietteria Arena Beniamino Gigli piazza Fratelli Brancondi, 1 Porto Recanati (Mc); Ufficio Turistico Pro Loco piazza Fratelli Brancondi Porto Pecanati tel. 071/7591872; Amat corso Mazzini 99 Ancona tel. 071/2072439. Biglietti online esclusivamente su www.vivaticket.it .







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2009 alle 19:26 sul giornale del 16 luglio 2009 - 3084 letture

In questo articolo si parla di spettacolo, teatro, spettacoli, porto recanati, amat marche, robin hood





logoEV