Civitanova Danza: al teatro Rossini, in prima assoluta il Balletto di Roma con Otello

cinema rossini civitanova 3' di lettura 01/07/2009 - Venerdì 3 luglio debutta a Civitanova Danza in prima assoluta il Balletto di Roma con Otello al Teatro Rossini di Civitanova Marche , terzo di sette appuntamenti del festival internazionale che conducono il pubblico lungo un percorso artistico che va dalla danza classica al flamenco, dallo studio sui corpi al ballo popolare. Lo spettacolo, prodotto dal Balletto di Roma diretto da Walter Zappolini e presentato da Luciano Carratoni, è realizzato in collaborazione con AMAT, Civitanova Danza e FABI.

Coreorafo dotato di fervente curiosità, Fabrizio Monteverde originario di Falerone, riesce a costruire spettacoli di grande fascino (come dimostrato dalle precedenti ospitalità, da Cenerentola a Bolero) unendo la ricerca coreografica e la qualità dei danzatori dell’energico Balletto di Roma.

Torna a Civitanova Danza con una nuova versione dell’Otello , dopo il notevolissimo successo riscosso nelle scorse stagioni. Su musiche di Antonín Dvořák, il testo shakespeariano viene rivisitato e reinterpretato attraverso il linguaggio della danza, lavorando soprattutto sugli snodi psicologici che determinano le dinamiche dei rapporti, quanto mai ambigui e complessi, nel triangolo Otello-Desdemona-Cassio. L’ambientazione costante in un moderno porto di mare è un omaggio a Fassbinder e agli sgargianti fotogrammi del suo Querelle e chiarisce e amplia l’intuizione di base: Otello è ed è sempre stato un diverso, un outsider, non tanto per il colore della pelle quanto per il suo essere straniero, ovvero una persona abituata ad altre regole del gioco, ma è anche vero che la banchina di un porto è una sorta di zona franca, un limbo dove si arriva o si attende di partire, un coacervo di diversità dove tutte le pulsioni vengono pacificamente accettate come naturali e necessarie proprio per il semplice fatto che nel continuo brulicare del ricambio umano, lo straniero, il diverso, il barbaro non esistono. Otello ben si presta alla lettura elaborata da Monteverde, dove anche certe forzature enfatiche di Dvořák trovano una loro pertinente e salutare collocazione fungendo spesso da sottile contrappunto ironico all’azione dei personaggi.

Il Balletto di Roma nasce nel 1960 grazie al sodalizio artistico di due icone della danza italiana: Franca Bartolomei, prima ballerina e coreografa dei principali enti lirici italiani e di realtà straniere, e l’étoile Walter Zappolini, dal 1973 al 1988 direttore della Scuola di Ballo del Teatro dell\'Opera di Roma. Oltre cento balletti allestiti e portati in scena sia in Italia che all’estero, opere di valore storico accanto a coreografie di autori internazionali e nazionali hanno fatto del Balletto di Roma una delle migliori compagnie italiane sulla scena internazionale. Oltre a Giulietta e Romeo, che ha consolidato un numero di spettatori tra i più alti in Italia, Fabrizio Monteverde ha regalato al Balletto di Roma grandi successi, tra cui Cenerentola e Bolero, Serata d’autore, realizzato in collaborazione con altri tre grandi coreografi, Bigonzetti, Scigliano e Zullo. Calcando più di un centinaio di palcoscenici, il Balletto di Roma muove ogni anno di più i passi verso un futuro fatto di tradizione e vocazione, storia ed espressione senza tempo, confermando la comprovata posizione leader nella danza italiana.

Maître de ballet della compagnia è Sarah Taylor, le scene sono di Fabrizio Monteverde, i costumi di Santi Rinciari e le luci di Emanuele De Maria.

Biglietteria e informazioni : Teatro Rossini tel. 0733 812936, Amat tel. 071 2072439, www.civitanovadanza.it , www.amat.marche.it . Inizio spettacolo ore 21,30

Civitanova Danza è promossa da Comune di Civitanova Marche, Teatri di Civitanova, Amat, Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata e dalla Camera di Commercio, è realizzata con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Marche, della Provincia di Macerata, della Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro e di Paciotti spa. Main sponsor del festival è FABI.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2009 alle 17:38 sul giornale del 01 luglio 2009 - 1525 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, civitanova marche, civitanova danza, teatro rossini, amat marche





logoEV
logoEV