Elezioni Provinciali: la \'geografia\' del nuovo Consiglio provinciale

sala consiglio provinciale macerata 2' di lettura 16/06/2009 - Risulta rinnovato per oltre tre quarti dei seggi il nuovo Consiglio provinciale di Macerata. In base ai risultati delle elezioni del 6 e 7 giugno, resi ufficiali dall’Ufficio elettorale centrale del Tribunale, solo sette consiglieri che facevano parte del Consiglio appena scaduto rimangono a far parte dell’assemblea. Gli altri 23 sono di nuova nomina. Un rinnovo in gran parte scontato in quanto ben 16 ex consiglieri non figuravano nemmeno tra i candidati.

Nel nuovo Consiglio la città che ha espresso il maggior numero di consiglieri provinciali è Civitanova Marche, il cui territorio era suddiviso in quattro collegi elettorali. Il centro costiero ha eletto complessivamente sei consiglieri di cui tre della maggioranza: Erminio Marinelli (Civitanova III), Umberto Marcucci (Civitanova I), Maria Grazia Vignati (Civitanova II), tutti del Pdl, e tre dell’opposizione, Alessandra Boscolo (Civitanova I) e Gustavo Postacchini (Civitanova IV), entrambi del Pd, e Piero Gismondi (Civitanova III) della lista La tua Provincia.

Gli altri collegi che hanno eletto più di un consigliere provinciale sono Tolentino (3): Giuseppe Pezzanesi (Pdl), Massimo Marco Seri (Pd), Loredana Riccio (Pd); Castelraimondo (2): Renzo Marinelli (Pdl), Daniele Salvi (Pd); Cingoli (2): Giorgio Giorgi (Udc), Mirko Montecchiani (Idv); Morrovalle (2): Mariano Palmieri (Pdl), Francesco Acquaroli (Sinistra per la tua Provincia); Recanati (2): Fabio Corvatta (Una forza per cambiare), Enzo Marangoni (Lega Nord); San Ginesio (2): Isabella Parrucci (Pdl), Giulio Pantanetti (Pd).


I collegi che hanno espresso un loro rappresentante nell’Assemblea provinciale sono Camerino con Giorgio Bottacchiari (Udc); Corridonia con Piero Morresi (Pdl); Macerata con Andrea Blasarin (Pdl); Matelica con Patrizio Gagliardi (Pdl); Monte San Giusto con Augusto Ciampechini (Udc); Potenza Picena con Mario Morgoni (Pd); Porto Recanati con Antonio Monaldi (Pdci); San Severino Marche con Pietro Cruciani (Pdl); Sarnano con Simone Livi (La Destra); Treia con Antonio Pettinari (Udc).


L’età media del nuovo Consiglio provinciale, compresi il presidente della Provincia, Franco Capponi, e il candidato non eletto Giulio Silenzi, al quale spetta un seggio come consigliere, è di 45 anni. Il consigliere provinciale più giovane è l’ex assessore provinciale alle Politiche giovanili, Alessandra Boscolo (Pd), 26 anni; il più anziano è Gustavo Postacchini (Pd), 65 anni. Entrambi sono stati eletti a Civitanova Marche.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-06-2009 alle 16:11 sul giornale del 16 giugno 2009 - 1337 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, civitanova marche, consiglio provinciale