Tributi sospesi ai terremotati: Silenzi, peso eccessivamente gravoso per le famiglie

giulio silenzi 1' di lettura 16/05/2009 - “Un peso eccessivamente gravoso per le famiglie e le imprese del nostro territorio”. Così Giulio Silenzi, presidente della Provincia di Macerata e candidato alle prossime elezioni amministrative, si unisce alla richiesta di Confartigianato e Cna di rinviare il termine del 16 giugno per il pagamento della prima rata dei tributi sospesi ai terremotati di Marche ed Umbria.

“Il decreto-legge del dicembre 2008 - afferma Silenzi - ha stabilito le modalità della restituzione dei tributi prima della situazione di crisi che ha investito l’‘Antonio Merloni’ e della recessione economica che si è determinata su scala globale.

In questo nuovo e complesso quadro di riferimento, l’avvio del pagamento delle rate mensili dal prossimo mese di giugno costituisce un aggravio inopportuno per i cittadini, i nuclei familiari e le imprese. La crisi occupazionale in atto, infatti, ha coinvolto non solo i dipendenti della ‘A.Merloni’ di Matelica, per i quali la Provincia di Macerata ha già anticipato la cassa integrazione, ma anche centinaia di lavoratori dell’indotto di piccole e medie imprese concentrate nell’entroterra maceratese - cuore del distretto della meccanica - oggi in cassa integrazione o in mobilità.

In più si chiede ai cittadini di ricostruire la propria situazione, comunicando all’Inps e all’Agenzia delle Entrate la posizione fiscale e contributiva degli ultimi dodici anni e gli importi dovuti, altrimenti perderanno il diritto alle agevolazioni. Per questo mi associo con convinzione all’appello del mondo dell’artigianato e dei presidenti delle Regioni Marche e Umbria, chiedendo al Governo un’opportuna, congrua proroga della scadenza con l’invio, ad ogni contribuente interessato, di un estratto delle proprie pendenze fiscali”.

da Giulio Silenzi
candidato a presidente della Provincia di Macerata




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2009 alle 19:15 sul giornale del 16 maggio 2009 - 1419 letture

In questo articolo si parla di politica, giulio silenzi, marche, tributi, terremotati





logoEV
logoEV
logoEV