Rifiuti: in scadenza il bando provinciale sul contributo Tarsu

rifiuti 2' di lettura 08/05/2009 - Scade il 22 maggio il bando della Provincia di Macerata che prevede un contributo sulla spesa effettivamente sostenuta per il pagamento della Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani (Tarsu o Tia-Tariffe igiene ambientale).

Il contributo è riferito alle utenze domestiche ed è rivolto ai residenti nei Comuni che attuano il sistema “porta a porta” per la raccolta differenziata dei rifiuti. L’aiuto può essere richiesto e riconosciuto solamente per la tariffa pagata, nel 2008, per l’abitazione di residenza dove si effettua questo sistema di raccolta dei rifiuti. Sarà pari al 50% della spesa sostenuta e rendicontata mediante l’esibizione delle ricevute di pagamento della Tarsu (o Tia).


“Con questo bando – spiega il presidente della Provincia di Macerata, Giulio Silenzi -, vogliamo venire incontro economicamente alle famiglie, con un sostegno ai costi che devono affrontare per questa tassa ma vogliamo anche riconoscere l’impegno delle persone che fanno la differenziata dei rifiuti e che, con un piccolo sacrificio per il rispetto dei tempi e delle modalità di raccolta del porta a porta, contribuiscono al raggiungimento di ottimi risultati in tutta la provincia oltre che ad una maggiore tutela dell’ambiente”. Nei Comuni interessati dal bando, la raccolta differenziata “porta a porta”, realizzata su tutto il territorio urbano, infatti, ha raggiunto il 78,5% ad Appignano, il 75,37% a Montelupone, il 73,07% ad Urbisaglia, il 72,51% a Montecosaro, il 70,17% a Potenza Picena, il 70,03% a Corridonia, il 69,42% a Tolentino, il 67,24% a Loro Piceno, il 64,18% a Ripe San Ginesio, il 62,45% a Camerino, il 59,60% a San Ginesio. Gli altri Comuni coinvolti nel bando, dove il “porta a porta”, nel 2008, è stato realizzato su una parte del territorio urbano, sono Civitanova Marche, Macerata, Porto Recanati, Recanati, San Severino Marche.


Il bando è disponibile nel sito Internet http://ambiente.provincia.mc.it o può essere ritirato negli Uffici del Settore XII Ambiente che si trovano in Via G.B. Velluti, 41 a Piediripa di Macerata (tel. 0733-288733; 0733-288714; 0733-288736). La graduatoria sarà stilata dalla Provincia sulla base dei requisiti della Situazione economica equivalente (Isee), della composizione del nucleo familiare, della condizione occupazionale, della situazione abitativa, ed individuerà il finanziamento fino al raggiungimento della disponibilità finanziaria complessiva, che è pari a 90 mila euro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2009 alle 14:11 sul giornale del 08 maggio 2009 - 1377 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, TARSU