Altri fondi anticrisi: accordo tra Regione, Provincia e Camera di Commercio

2' di lettura 06/05/2009 - E’ stata siglata martedì mattina, presso la sede regionale di via Gentile da Fabriano, la convenzione tra Regione Marche, Provincia di Macerata e Camera di commercio di Macerata per l’integrazione del fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, attivato dalla Regione nei mesi scorsi per far fronte alla crisi internazionale.

Hanno firmato l’assessore alle attività produttive della Regione Marche, Fabio Badiali, l’assessore alle Attività produttive della Provincia di Macerata, Daniele Salvi, e il presidente della Camera di commercio di Macerata, Giuliano Bianchi. La convenzione firmata consentirà di rimpinguare il fondo anticrisi regionale con un ulteriore milione di euro, di cui 500mila messi a disposizione dalla Provincia e 500mila da parte della Camera di commercio.


L’Assessore alle attività produttive della Regione Marche ha sottolineato che, analogamente a quanto già avvenuto con Provincia di Ancona e Camera di commercio di Ancona, è la prima volta che viene attuata un’iniziativa del genere, dove diversi livelli territoriali di governo agiscono insieme, coordinandosi per massimizzare l’impatto delle risorse messe a disposizione per fronteggiare la crisi internazionale in atto. L’Assessore ha anche ricordato che grazie al fondo di garanzia per le piccole imprese, sono state istruite oltre 900 operazioni, di cui 178 nelle aree di crisi e 723 nelle varie provincie. Sono stati così garantiti finanziamenti per 36,3 milioni di euro, per un impegno di 1,8 milioni di euro sul fondo di solidarietà. L’ammontare medio dei finanziamenti garantiti è di circa 40mila euro. Circa 2mila e 500 gli addetti occupati nelle aziende beneficiarie delle garanzie.


L’Assessore alle attività produttive della Provincia di Macerata ha sottolineato che la firma di oggi rappresenta la prosecuzione dell’impegno a favore delle imprese maceratesi. Le risorse messe a disposizione tramite la convenzione siglata oggi si aggiungono, infatti, al fondo già autonomamente avviato a inizio anno da parte della Provincia di Macerata e che ha già reso possibili 566 operazioni, per 28 milioni di euro di deliberato. Il Presidente della Camera di commercio di Macerata ha detto che la firma di oggi rappresenta l’interesse da parte dell’ente camerale per le iniziative regionali e provinciali. L’intero consiglio della Camera, infatti, ha approvato con soddisfazione l’operazione oggetto della firma di oggi, stanziando una congrua cifra sostegno del sistema imprenditoriale maceratese.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-05-2009 alle 15:04 sul giornale del 06 maggio 2009 - 1254 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, soldi, euro