SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Alloggi edilizia agevolata: entro l\'estate pronti 27 nuovi appartamenti

2' di lettura
1495

case

In un momento di crisi economica come quella attuale, le Istituzioni pubbliche, oltre che garantire l\'ordinaria amministrazione dovrebbero essere capaci di effettuare scelte importanti e coraggiose a sostegno della collettività. Questo è l\'intento dell\'Amministrazione comunale in materia di Politiche abitative, come dimostra il regolamento per l\'assegnazione degli alloggi Erp che è stato approvato alcuni giorni fa in Consiglio comunale.

Si tratta di uno strumento più equilibrato rispetto al precedente che si rivela anche più adatto ad individuare le nuove realtà sociali da aiutare: l\'obiettivo, infatti, è quello di assicurare maggiore attenzione nei riguardi di anziani, disabili, famiglie monoparentali con figli a carico e giovani coppie. Il regolamento costituisce quindi una risposta concreta alle esigenze sociali del momento.


Proprio in questi giorni l\'Amministrazione comunale sta studiando un bando per l\'assegnazione di 27 alloggi in affitto agevolato in zona Fontespina (18 appartamenti di 70mq circa e 9 di 45 mq circa) che saranno ultimati entro l\'estate. L\'intervento è di oltre 3 milioni di euro, di cui 50% finanziamento regionale e 50% a carico dell\'Erap, che è il soggetto attuatore e l\'ente che gestirà l\'immobile, mentre per il Comune di Civitanova sono a carico gli oneri di urbanizzazione per una spesa di oltre 300 mila euro.


La graduatoria che verrà formata terrà conto innanzitutto delle famiglie soggette a sfratto esecutivo e a quelle appartenenti alle fasce sociali più deboli.


Nel mese di agosto un altro intervento simile, questa volta di 34 alloggi, verrà realizzato in zona Risorgimento. Anche in questo caso l\'intervento supera i 3 milioni di euro, di cui 800 mila con contributo della Provincia di Macerata, 600 mila a carico del Comune (costo d\'acquisto dell\'area ed opere di urbanizzazione) ed il restante a carico dell\'Erap che anche in questo caso è il soggetto attuatore.

Una risposta importante per 61 famiglie che potranno avere finalmente un alloggio a canone agevolato.

L\'assessore ai Servizi Sociali

Fabrizio Ciarapica



case

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2009 alle 14:32 sul giornale del 21 febbraio 2009 - 1495 letture