SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
articolo

La raccolta differenziata provinciale sale nel mese di gennaio al 49,62%

1' di lettura
1027

raccolta differenziata
Continua incessante la crescita della raccolta differenziata in provincia di Macerata, come annunciato ufficiosamente a Tolentino durante l\'incontro con il presidente Silenzi.

Infatti dopo il 46,88% del dicembre scorso, nel mese di gennaio la raccolta differenziata, su media provinciale, è salita al 49,62%. Grazie alle ottime performances dei Comuni dove è stato attivato il \"porta a porta\" sempre più rifiuti vengono recuperati e riciclati. Vediamo le percentuali raggiunte da queste città nel primo mese del 2009: Montelupone 77,29%, Appignano 75,56%, Ripe San Ginesio 73,59%, Tolentino 70,47%, Montecosaro 69,86%, Potenza Picena 69,59%, Urbisaglia 67,82%, Corridonia 66,89%, San Severino Marche 65,74%, San Ginesio 65,42%, Civitanova Marche 64,25%, Loro Piceno 62,81%, Camerino 57,92%, Recanati 52,97% e Porto Recanati 44,23% (in questi ultimi due comuni è coinvolta solo parte della cittadinanza).


Trai i comuni dove è ancora adottato il sistema tradizionale di raccolta mediante i cassonetti si segnalano Montecavallo 46,21%, Treia 38,70% e Matelica 36,44%. In totale sono stati raccolti 4.801.682 chilogrammi di rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata mentre l\'indifferenziata è pari a 4.874.676 chilogrammi - nello stesso mese di gennaio del 2008 la differenziata era pari 3.465.545 kg e l\'indifferenziata pari a 7.212.073 kg per una percentuale del 32,46%. Sempre nello scorso mese di gennaio raccolti 663.440 kg di carta, 559.440 kg di cartone, 1.737.900 di rifiuto organico, 336.890 kg di plastica, 983.550 kg di vetro.



raccolta differenziata

Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2009 alle 11:52 sul giornale del 20 febbraio 2009 - 1027 letture