La solidarietà al centro della Conferenza Episcopale Marchigiana

madonna loreto 3' di lettura 05/02/2009 - Si è riunita questa mattina, mercoledì 4 febbraio, presso il Palazzo Apostolico di Loreto, la Conferenza Episcopale Marchigiana. Dopo la Riflessione spirituale proposta da S.E. Mons. Giancarlo Vecerrica, il Presidente della CEM, S. E. Mons. Luigi Conti, ha illustrato l\'Ordine del Giorno e si è soffermato sui recenti lavori del Consiglio Episcopale Permanente illustrando l\'impegno per rafforzare le diverse forme di intervento delle Caritas e degli altri organismi di solidarietà diocesani, assieme all\'ipotesi di costituzione da parte della Chiesa italiana di un Fondo di Garanzia per sostenete le famiglie provate dall\'attuale crisi economica

Vescovi marchigiani hanno condiviso le finalità dell\'iniziativa e hanno sottolineato l\'esigenza di essere vicini alle tante famiglie che già oggi cominciano a sentire gli effetti della crisi.



Di fronte alla vicenda di Eluana Englaro, trasferita in una clinica di Udine per dare corso all\'inaccettabile sentenza che ha sostanzialmente condannato la donna a morire di fame e di sete, i vescovi marchigiani manifestano il più totale dissenso verso soluzioni palesemente finalizzate ad introdurre nel Paese l\'eutanasia. Si auspica che questa pericolosa tendenza venga invertita e si possa arrivare anche ad una legge sulle fasi terminali dell\'esistenza che, evitando l\'accanimento terapeutico, garantisca il diritto inviolabile alla vita.



Accolta favorevolmente la rinnovata e significativa attenzione agli oratori confermata anche dall\'approvazione della Legge regionale da cui potrà giungere un ulteriore contributo alle attività a servizio dei ragazzi e dei giovani. Costituita un\'apposita commissione regionale presieduta dal vescovo delegato alla pastorale giovanile per seguire l\'attuazione della Legge.

Nel quadro generale delle difficoltà che vive oggi il mondo della scuola si sollecita una maggiore attenzione alla situazione delle scuole cattoliche particolarmente penalizzate dai tagli economici.



È stata presentata, e accolta favorevolmente, la proposta di ripristino e promozione della «Via Lauretana». Sono stati forniti inoltre aggiornamenti circa la preparazione del Convegno Ecclesiale Regionale del 2013 e le iniziative per le celebrazioni del IV° Centenario di P. Matteo Ricci s.j. (2010).



Sono poi stati analizzati alcuni problemi legati all\'Ecumenismo e sono stati visionati i rendiconti relativi al consuntivo 2008 e al preventivo 2009 della stessa C.E.M.

Si è svolta, infine, l\'audizione del Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale delle Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 05 febbraio 2009 - 1012 letture

In questo articolo si parla di chiesa, religione, attualità, macerata, claudio giuliodori, diocesi di macerata, curia di macerata, mons.giuliodori





logoEV
logoEV