In mostra il fondo Attilio Moroni

1' di lettura 18/12/2008 - Organizzata dall\'Università di Macerata in collaborazione con Edizioni Eum, Fondazione Carima, Banca Marche, Comune, Camera di Commercio e Diocesi, sarà inaugurata, dopo-domani, venerdì 19 dicembre, alle 17 nella Galleria Geleotti in piazza Vittorio Veneto la mostra \"Fondo Moroni. Le opere grafiche raccolte dal Rettore Attilio Moroni (1977-1985)\" a cura di Roberto Sani, attuale rettore dell\'Ateneo.

Attilio Moroni, nato a Porto Recanati il 13 aprile 1909, conseguì nel 1931 la laurea in Sacra Teologia e, successivamente, si iscrisse all\'Università di Macerata dove si laureò in Giurisprudenza. Moroni divenne assistente volontario della cattedra di diritto ecclesiastico dell\'Università di Macerata nel 1941, acquisì la libera docenza nel 1948 e divenne professore straordinario nel 1968 e. tre anni dopo, professore ordinario.



Nella sua lunga carriera accademica, svoltasi interamente nella Facoltà di Giurisprudenza, Moroni ricoprì la carica di preside della Facoltà e di direttore dell\'Istituto di Diritto ecclesiastico. Il 20 maggio del 1976 fu eletto rettore dell\'Università di Macerata per il triennio 1976-1979 e fu riconfermato per il mandato nel 1984.


Moroni è stato anche un fine collezionista, che raccolse moltissime tele appartenenti al Cinquecento e al Seicento e, in particolare, dipinti italiani e stranieri dell\'Ottocento e del primo Novecento. Grazie alla sua donazione il Comune di Porto Recanati ha istituito una Pinacoteca dedicata all\'illustre studioso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 18 dicembre 2008 - 1078 letture

In questo articolo si parla di attualità, università di macerata





logoEV