Un arresto per droga tra Civitanova e Camerino

arresto 1' di lettura 17/12/2008 -

La notte tra sabato e domenica un domenicano è stato fermato con 800 grammi di cocaina, lungo il raccordo autostradale tra Civitanova e Camerino. Nella notte tra domenica e lunedì due denunce, per guida in stato di ebbrezza e stupefacenti



La Finanza di Ancona lo ha rintracciato lungo la superstrada tra Civitanova e Camerino. Un domenicano, B.N. residente in Spagna, aveva con sè ben 800 grammi di cocaina pura, che una volta immessi nel mercato, gli avrebbero fruttato 500 mila euro.


Le fiamme gialle lo stavano seguendo con un\'operazione in incognito, tutti rigorosamente vestiti in borghese. Ad un certo punto però, l\'uomo ha avuto qualche sospetto ed ha accelerato. Le auto degli agenti, sono riuscite a bloccare facilmente la sua Fiat Punto. Durante la perquisizione è saltata fuori la droga, nascosta dentro due involucri di cellophane. L\'uomo è stato arrestato, l\'auto e la droga sono state sequestrate.



Nella notte tra domenica e lunedì i carabinieri della compagnia di Camerino, hanno denunciato due persone, ritirando loro la patente. Nel primo caso ad Esanatoglia, è stato fermato per guida in stato di ebbrezza M.A., artigiano di 34 anni del posto, mentre a Castelraimondo uno studente di 20 anni, L.C., residente a Pievebovigliana, è stato beccato alla guida sotto l\'effetto di cannabinoidi.







Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 16 dicembre 2008 - 1343 letture

In questo articolo si parla di cronaca, arresto, monia orazi