Porto Recanati: sopralluogo di Silenzi per i danni del maltempo

1' di lettura 14/12/2008 - Sopralluogo stamane del presidente della Provincia, Giulio Silenzi,  a Porto Recanati dove la mareggiata ha provocato danni ingenti.

Il Presidente, che era accompagnato dal consigliere provinciale Antonio Monaldi, ha incontrato due proprietari di chalet, i quali hanno riferito che a loro memoria mai una mareggiata con tali conseguenze si era verificata sul quel litorale. Il mare è arrivato fino all\'altezza dei giardini e ora nei locali delle strutture balneari è rimasta sabbia per circa un metro di altezza.


La Provincia - che all\'indomani della prima mareggiata ha chiesto lo stato di calamità - non può intervenire direttamente in quanto non ha competenza sul litorale. Silenzi ha assicurato che si sta tenendo in stretto contatto con l\'assessore Carrabs della Regione Marche affinché venga approntato subito un piano di interventi di emergenza per far fronte ai danni verificatisi. La situazione è particolarmente difficile in un lungo tratto a sud del centro di Porto Recanati, verso la Pineta.


Sabato mattina diverse squadre di cantonieri ed operai della Provincia sono state impegnate per ripulire la strada litoranea che da Porto Recanati conduce verso Marcelli di Numana.


Nella foto, il presidente della Provincia, Silenzi, durante il sopralluogo a Porto Recanati








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 15 dicembre 2008 - 958 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, provincia di macerata