Unirsi per battere l\'Alzheimer, convegno dell\'associazione dei familiari

2' di lettura 09/12/2008 -

Si è svolto nei giorni scorsi, presso il teatro comunale di Castelraimondo, l\'incontro di presentazione dell\'associazione familiari Alzheimer Macerata.



A fare gli onori di casa, nel teatro comunale gremito di pubblico, l\'assessore comunale Paolo Cesanelli ed il consigliere provinciale Mauro Riccioni. La presidente dell\'associazione, Manuela Belardinelli, figlia di un malato di Alzeheimer, ha spiegato che l\'associazione, nata nell\'agosto di quest\'anno, vuole fare da tramite tra i familiari, gli enti e le istituzioni. \"Quando arriva una malattia come questa - ha spiegato la Belardinelli - l\'intera famiglia ne esce distrutta, solo lavorando di squadra riusciamo ad ottenere qualcosa, abbiamo un lungo percorso da fare insieme, non è un\'utopia, l\'unione fa la forza\".


\"E\' possibile affrontare la malattia in un altro modo - ha affermato la donna - nel rispetto della dignità della persona e della vita umana\". Nelle Marche i malati di Alzheimer, una malattia invalidante spesso associata alla demenza senile, che rende il malato incapace di badare a se stesso, sono circa 9 mila. Ogni anno si contano 2400 nuovi casi. Alcuni esperti (un neurologo, una psicologa, il presidente dell\'associazione Alzheimer Monza e Brianza) hanno spiegato i diversi aspetti della malattia, l\'importanza del sostegno alle famiglie, l\'affetto che al malato non deve mai mancare, la necessità di un approccio diverso e la presenza di possibili strutture idonee per i malati.


Tra i servizi disponibili per i malati di Alzeheimer: l\'indennità di accompagnamento e il servizio di assistenza domiciliare che sono di competenza dei comuni, il centro diurno La Farfalla (0733/256327), il centro diurno Alzeheimer Recanati (071/7583944), l\'unità di valutazione Alzeheimer (0733/2572058). Per tutte le informazioni ecco i recapiti dell\'Associazione Familiari Alzeheimer: www.familiarialzheimer.com, alzeheimermacerata@gmail.com, info@familiarialzheimer.com, Segreteria (lunedì e giovedì dalle 8 alle 10, martedì-mercoledì e venerdì dalle 16 alle 18 tel.331/7812719, 388/3611694)







Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2008 alle 01:01 sul giornale del 09 dicembre 2008 - 1042 letture

In questo articolo si parla di attualità, monia orazi