SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Tricolori allievi: oro e argento per Alessia Pistilli

2' di lettura
1116

Campionessa! La mezzofondista dell\'Atletica Avis Macerata Alessia Pistilli, gran protagonista in mezzo ai 1300 atleti della 43esima edizione dei Campionati Italiani Allievi/e di Rieti, ha messo il sigillo ad una stagione strepitosa.

Alessia, atleta classe 1991,allo stadio Guidobaldi è stata protagonista di una prova ineccepibile sui 3000 metri, in cui ha saputo interpretare in maniera autorevole la gara dal primo all’ultimo metro. L’allieva di Daniele Andreani è partita subito in mezzo al terzetto delle battistrada insieme alla sarda Jessica Pulina e la vicentina Chiara Renso. Agli 800 metri la Pulina ha tentato di allungare il passo, ma la Pistilli non si è lasciata affatto sorprendere dall’iniziativa dell’avversaria. A due giri dal termine, infatti, la giovane matelicese ha deciso di affiancarla, per poi schiacciare il piede sull’acceleratore e andarsene in solitaria. Da qui in poi è come se la pista per lei fosse diventata improvvisamente in discesa con le gambe che le giravano alla grande e il suo vantaggio che diventava sempre più ampio con il cronometro che al traguardo si fermava a 10:09.09 - 7 secondi dietro di lei la seconda classificata – ovvero nuovo personal best e al collo la medaglia del metallo più prezioso. Ma non finisce qui. Perché Alessia, che un titolo italiano l’aveva già vinto due anni fa da cadetta nei 2000 m oltre a una serie di altre preziose medaglie tra pista e campestre, torna dalla trasferta reatina anche con l’argento dei 1500 conquistato in 4:40.10. “Sono contentissima – racconta la mezzofondista avisina – quasi non ci posso credere! Quest’anno è stato incredibile! Dopo la mia prima maglia azzurra all’Incontro Internazionale di Chiuro contro Spagna e Polonia, anche il titolo italiano!” Con una curiosa coincidenza da giocarsi come ambo secco al lotto. “Eh sì – aggiunge la Pistilli - perché il mio numero fortunato è il 17, lo stesso che avevo sul pettorale quando ho vinto l’argento, che guarda caso è diventato il 71 in occasione del successo nei 3000”

Per lei adesso gli eventi su cui puntare il mirino saranno i prossimi Europei di cross country di Bruxelles (14 dicmbre) e Campionati Europei Juniores 2009, in calendario a Novi Sad, nella provincia serba della Vojvodina, dal 23 al 26 luglio 2009.

In evidenza anche gli specialisti delle barriere intermedie. Nei 400hs hanno fatto grandi cose Francesco Pellicani (Atl. Recanati) e Lorenzo Veroli (Atl. Montecassiano), rispettivamente quarto e quinto con i propri personal best portati a 54.45 (54.60b) e 54.96 (55.37b). Nella marcia, infine, si è fatta notare tra le migliori d’Italia Medith Paoletti (Apos Corridonia), quinta nei 5 km in 25:09.60.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-10-2008 alle 01:01 sul giornale del 08 ottobre 2008 - 1116 letture