SEI IN > VIVERE CIVITANOVA > CULTURA
comunicato stampa

Si apre il sipario di \'Caro teatro\'

2' di lettura
1116

civitanova ciucci marinelli sterpi

Si aprirà domenica 28 settembre l\'undicesima edizione di Caro teatro, la rassegna nazionale promossa dall\'associazione culturale \"Piccola ribalta\" di Civitanova con il patrocinio del Comune.

L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa, venerdì mattina, a palazzo Sforza, dal vicesindaco Erminio Marinelli e dai fondatori dell’associazione, Antonio Sterpi e Luigi Ciucci.


Anche quest’anno, il cartellone propone cinque spettacoli pomeridiani (ore 17,30) al teatro “Annibal Caro” di Civitanova Alta. L’esordio è affidato all’associazione culturale “Stella” di Porto Potenza Picena, che metterà in scena “Ailoviù” di autori vari, regia di Maurizio Purifico. Seguiranno “Il diavolo con le zinne” di Dario Fo, a cura della compagnia “Il teatro dei Picari” di Macerata, regia di Francesco Facciolli (5 ottobre); “L’importanza di Chiamarsi Ernesto” di Oscar Wilde, della Compagnia teatrale “Al Castello di Foligno”, regia di Claudio Pesaresi (12 ottobre); “California Suite” di Neil Simon, associazione culturale “Teatrarte” di Macerata, regia di Eleonora Sbrascini (19 ottobre); infine, “Amar(l)amente Cantare e decantare” che sarà messo in scena domenica 26 ottobre dalla “Piccola ribalta” con la regia di Antonio Sterpi.

Per informazioni e prenotazioni: associazione “Piccola ribalta” (tel. 339-7911162) – wwwcompagniapiccolaribalta.it.
“Una rassegna – ha commentato l’assessore alla Cultura Marinelli che fa registrare ogni domenica il tutto esaurito (sono già 120 gli abbonati ndr), grazie alla capacità delle Compagnie di scaldare cuori ed emozioni”. Quest’anno, la manifestazione si connota per una più ampia apertura verso le realtà artistiche della nostra zona e per una serata finale diversa dai soliti cliché, con musica dal vivo e canzoni inedite. “Esprimiamo i nostri dovuti ringraziamenti – hanno detto gli organizzatori - all’Amministrazione comunale e ai Teatri di Civitanova che mettono a disposizione un contributo e l’uso gratuito del teatro Annibal Caro.

Una collaborazione che permette di vendere biglietti e abbonamenti a prezzi contenuti: 8 euro per uno spettacolo e 35 euro per l’abbonamento.

Come ogni anno, la rassegna “Caro teatro” propone inoltre una serie di iniziative volte ad avvicinare soprattutto i giovani al mondo del teatro. Sono rivolti agli studenti delle scuole superiori i concorsi dal titolo “Arnaldo Giuliani”, che premia nell’ambito di ciascuna edizione le migliori recensioni degli spettacoli in cartellone, e “Danilo Venturini”, che coinvolge i ragazzi dell’Istituto “Virgilio Bonifazi” nella realizzazione del manifesto che accompagna la rassegna. Prosegue inoltre l’iniziativa “Una classe al loggione”, che prevede l’ingresso gratuito agli spettacoli per un determinato numero di studenti. Infine, una novità per gli spettatori, che possono esprimere il proprio giudizio sulle singole rappresentazioni. I voti riportati da ciascuna compagnia porteranno, al termine della rassegna, all’assegnazione del premio “Gradimento del pubblico”.




civitanova ciucci marinelli sterpi

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 24 settembre 2008 - 1116 letture