Civitanova Danza: Italians dance it better, galà al Rossini

3' di lettura 26/07/2008 - Domenica 27 luglio il palcoscenico del Teatro Rossini di Civitanova Marche vedrà esibirsi le étoiles della danza italiana con il Gala delle stelle italiane nel mondo, denominato Italians dance it better, in occasione della quindicesima edizione del festival internazionale Civitanova Danza - promosso da Comune di Civitanova Marche, Teatri di Civitanova e Amat, realizzato con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Marche, Provincia di Macerata, Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata e Camera di Commercio di Macerata e con la partnership di Cesare Paciotti, Eurosuole e Banca di Credito Cooperativo di Civitanova Marche e Montecosaro.

Per informazioni e biglietti (da euro 15,00 a euro 30,00): Teatro Rossini tel. 0733 812936, Amat 071 2072439 (sabato e festivi esclusi), www.amat.marche.it http://www.amat.marche.it/. Inizio spettacolo ore 21.30.


Lo spettacolo, in esclusiva per la scena italiana, vede esibirsi i più sorprendenti e talentuosi artisti italiani, molti dei quali hanno scelto di lavorare all\'estero - dove si sono distinti come danzatori di rara qualità, miscela unica di tecnica e temperamento - in numerose coreografie selezionate appositamente per la serata, intitolata appunto Italians dance it better, a sottolineare quell\'eccellenza, quella perfetta e sublime alchimia tra sapienza interpretativa e personalità che li ha resi speciali, o per meglio dire, better.


In scena Mara Galeazzi, temperamentosa principal del Royal Ballet, Silvia Azzoni, prima ballerina dell\'Hamburg Ballett, Valentina Scaglia, personalità di spicco del Nederlands Dans Theater, Alessio Carbone e Isabelle Ciaravola, entrambi primi ballerini dell\'Opéra di Parigi: tutti danzatori italiani di prima classe, che si esibiranno assieme alle più luminose étoiles internazionali, come Sergei Polunin, Alexandre Riabko e Lukas Timulak in stupendi assoli e passi a due firmati dai più illustri coreografi della scena europea.



Il programma prevede dieci balletti: dal jazzy Who cares? eseguito dalla coppia Isabelle Ciaravola e Alessio Carbone su coreografia di George Balanchine e musica di George Gershwin al bellissimo Oneness, con musica di Gustavo Santaolalla e coreografia di Lukas Timulak, che si troverà anche in scena a danzare a fianco di Valentina Scaglia. Sarà poi la volta di un duo denso di mistero, Bella Figura, interpretato da Silvia Azzoni e Alexandre Ryabko con la coreografia di Jirí Kylián su musica barocca e del magnetico tango di Alessio Carbone, Arépo, su musica di René Aubry e coreografia di Maurice Béjart; la bellissima sonata per violoncello e pianoforte di Sergej Rachmaninov farà invece da sfondo alla coreografia di Ben Stevenson nel brano End of Time, eseguito da Mara Galeazzi e Sergei Polunin.


La serata prosegue con un\'irriverente coreografia di John Neumeier, Bernstein Dances \"Wrong Note Rag\", Su musica di Leonard Bernstein in una rilettura tutta contemporanea della musica del grande compositore statunitense interpretata da Alexandre Ryabko; la coppia Scaglia-Timulak presenterà invece un innovativo duo dal titolo Toss of a Dice, con la coreografia di Jirí Kylián su musica di Dirk Haubrich. La scaletta prevede anche un omaggio al genio italiano di Antonio Vivaldi, Eclisse, la cui musica fa da sfondo alla bellissima coreografia di Liam Scarlett eseguita dalla coppia Silvia Azzoni e Sergei Polunin e a quello austriaco di Gustav Malher, con la sua V Sinfonia che vede esibirsi di nuovo Silvia Azzoni, accompagnata questa volta da Alexandre Ryabko. La serata chiude con L\'Arlesienne, passo a due eseguito da Isabelle Ciaravola e Alessio Carbone in omaggio al grande coreografo e danzatore parigino Roland Petit, su musica di Georges Bizet.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2008 alle 01:01 sul giornale del 26 luglio 2008 - 1409 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, civitanova marche