La Recanatese batte il Manfredonia con il risultato di 3-2. I giallorossi, dopo il pareggio di sabato scorso a Torre del Greco con la Turris, per passare il turno non avevano altra scelta che battere la formazione pugliese.



Si apre con il botto il mercato della Cucine Lube Civitanova : il Club cuciniero ha ingaggiato lo schiacciatore statunitense Taylor Sander , classe 1992 per 196 centimetri di altezza.


Non solo Scudetto, non solo Coppa Italia. Tra le vittorie più belle della stagione 2016/2017 della Cucine Lube Civitanova c'è sicuramente il pubblico dell'Eurosuole Forum .


Dopo aver ospitato la partenza di una tappa del Giro d'Italia, le partite della nazionale under 17 e under 19 e il passaggio della rievocazione storica della Mille Miglia per ben tre anni consecutivi, ancora una grande manifestazione di respiro internazionale per calamitare l'attenzione sulle eccellenze del territorio; transiterà anche a Recanati la rievocazione storica del Motogiro d'Italia, la storica competizione motociclistica di gran fondo che si disputò dal 1953 al 1957 e che il giornalista Silvio Ottolenghi defini' come una delle “gare piu' affascinanti che si siano corse da quando l'uomo si stancò di pedalare”.


Massima attenzione per i talenti in erba. Blitz fuori provincia per lo staff tecnico della GoldenPlast Potenza Picena, che, venerdì 12 maggio, ha diretto un allenamento nella palestra fanese Leonardi, in via della Trave, con le giovani promesse della Virtus Fano, squadra iscritta al campionato U18 e alla Serie C.


Sabato esaltante per le formazioni del settore giovanile della Recanatese: al Tubaldi i Giovanissimi 2003 prima ed a seguire gli Allievi hanno regalato grandi soddisfazioni alla società giallorossa vincendo e conquistando la prima posizione nei rispettivi gironi.


La Cucine Lube Civitanova ha celebrato il suo quarto titolo tricolore questa mattina nella Sala Consiliare del Comune di Civitanova Marche .


Nella giornata di sabato 6 maggio, in occasione del Grand Prix Internazionale di Atletica IPC, organizzato dalla FISPES nel Campo Scuola Guidobaldi di Rieti, tra i vari atleti paralimpici di livello internazionale, italiani e stranieri, ha gareggiato la nostra tesserata Assunta Legnante.


Saranno i ragazzi della squadra dell’Istituto Tecnico Economico “Cesare Battisti” di Fano (Soraya Agoud, Riccardo Biagioli, Elisa Fuligna e Khevin Lepri), a rappresentare le Marche alle finali nazionali di badminton dei campionati studenteschi 2016/17.


Osmany Juantorena giocherà per altre tre stagioni con la maglia della Cucine Lube Civitanova . Il campione italo-cubano, classe 1985 e già da due stagioni in biancorosso, ha firmato un contratto triennale che lo legherà ancora al Club cuciniero.


Edizioni Vivere
Accesso universale
Con il tuo username e la tua password puoi accedere e commentare su tutti i quotidiani "Vivere"!...
Vivere Civitanova
Racconta la tua storia a VC!
Diamo voce alle storie del territorio. Sei indignato per qualcosa che ti è successo? Pensi che la...

La formazione allenata da Gianlorenzo Blengini batte Trento 3-1 in Gara 3 della finale playoff UnipolSai (28-26, 25-20, 18-25, 25-14), andata in scena nel tripudio di un Eurosuole Forum di Civitanova Marche esaurito come non mai.


"Le mie sensazioni in tre parole: una figata pazzesca - dice il tecnico della Cucine Lube Civitanova Gianlorenzo Blengini , che a fine stagione lascerà il Club biancorosso con una Coppa Italia e uno Scudetto vinti - Non ho pensato a questo momento fino a pochi palloni prima che cadesse l'ultimo e quella che provo adesso è una sensazione strana, di grande godimento certo ma anche un po' di vuoto però è una soddisfazione enorme.


Anche il presidente della Regione, Ceriscioli, si è voluto complimentare con la Lube vincitrice domenica del quarto scudetto consecutivo nel campionato maschile di volley.


Le stelle della Cucine Lube Civitanova continuano a illuminarsi sotto i riflettori del palcoscenico tricolore. Dopo l’agrodolce bronzo europeo della Champions League conquistato a Roma nel week end appena trascorso, la squadra di Blengini torna in campionato firmando l’impresa in Gara 2 della Finale Play Off Scudetto UnipolSai.


E' il momento di tornare in campo nella Finale Play Off Scudetto di SuperLega per la Cucine Lube Civitanova. Giovedì (ore 20.30, diretta Rai Sport)


La Recanatese viene battuta in casa dal Pineto e da questa sera per gli uomini di Soda si fa più concreto lo spettro di una retrocessione diretta


La Cucine Lube Civitanova chiude con il bronzo al collo la sua avventura nella CEV Volleyball Champions League 2017. Un traguardo raggiunto grazie alla vittoria per 3-1 sui tedeschi del Berlin Recycling Volleys (29-27, 22-25, 25-21, 25-21) nella finalina del Pala Lottomatica di Roma, un risultato che certo non cancella del tutto l’amarezza per la sconfitta in semifinale, ma basta comunque a consacrare ulteriormente la società marchigiana nell’élite della pallavolo europea.


La bella prestazione in Gara 1 di Finale Scudetto non ammette riposo per la Cucine Lube Civitanova . Dopo l'importante vittoria nel match di esordio della serie che assegna il tricolore contro la Diatec Trentino, i cucinieri lunedì pomeriggio sono già rientrati in palestra per effettuare una seduta di pesi.


Gara 1 della finale scudetto è della Cucine Lube Civitanova. La squadra di Gianlorenzo Blengini batte la Diatec Trentino con un sonoro 3-0 (25-18, 25-20, 25-17), cominciando dunque nel migliore dei modi la sua quarta avventura nell’ultimo atto della corsa tricolore.


La Cucine Lube Civitanova ammutolisce il Pala Panini in Gara 4 delle semifinali dei playoff UnipolSai, piegando l’Azimut Modena di Tubertini con una vittoria al tie break (25-15, 19-25, 25-22, 22-25, 15-10) che vale il definitivo 3-1 nella serie, quindi il biglietto per la finalissima (la quarta per la società cuciniera) che assegnerà il titolo di campione d’Italia 2017.


Primo match ball per la Cucine Lube Civitanova per accedere alla Finale Play Off Scudetto: domani (mercoledì ore 20.30) gli uomini di Blengini scendono in campo al Pala Panini di Modena per Gara 4 della Semifinale .


Lunedì di Pasquetta, riprendiamo il lavoro per preparare al meglio le prossime sfide.


La Cucine Lube Civitanova vola in Final Four di Champions League (Roma, 29-30 aprile) per la quinta volta nella sua storia e per il secondo anno consecutivo, schiantando la Azimut Modena in tre set nel match di ritorno dei Playoffs 6. In semifinale già aspetta Perugia, mentre l'altro match sarà tra i campioni in carica del Kazan e il Berlino.


E’ della Cucine Lube Civitanova il primo round dei Playoffs 6 della 2017 CEV Volleyball Champions League. Gli uomini di Blengini firmano l’impresa al Pala Panini di Modena, si aggiudicandosi l’andata della doppia sfida con un secco 3-0 (25-23, 25-18, 29-27) che mette spalle al muro l’Azimut Modena in vista del match di ritorno, in programma all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche giovedì 13 alle 20.30.


Attesi circa 150 arcieri provenienti da tutta Italia. Tutto pronto per il "1° Trofeo Ippodromo Mori" organizzato dalla Compagnia Arcieri Civitanova Marche.


L'hanno sudata fino in fondo, fino all'ultimo secondo, ma alla fine l'hanno ottenuta: la vittoria dell'Infa Civitanova contro la Basket Femminile Stabia è arrivata dopo quattro frazioni di grande intensità, giocate sul filo del rasoio.


Nel giorno dei pesci d’aprile le reti dei biancazzurri sono a maglie strette e non arrivano brutti scherzi. Il Campionato della GoldenPlast Potenza Picena va avanti con la terza fase grazie al sesto posto in classifica con 27 punti all’attivo.


Continua a sognare l’Atletica Recanati. Il sodalizio leopardiano è infatti al comando del Campionato Italiano di Società di Marcia anche dopo la seconda prova di Cassino.


Il Futsal Potenza Picena chiude con una vittoria davanti ai propri tifosi. I ragazzi di mister Massimiliano Sbacco si impongono per 6-2 sulla Dinamis Falconara e regalano una bella soddisfazione al proprio pubblico nell'ultima uscita interna stagionale.


Altro momento di gloria per l’Ippocampo Civitanova che, una settimana dopo le grandi soddisfazioni fornite dal gruppo B, ha ancora gioito nelle finali regionali di nuoto grazie alle performances degli Esordienti A.


Non riesce all’Eta Beta l’impresa di imporsi sull’ostico campo del Recanati, complice anche la stanchezza accumulata durante la stagione. L’avvio di gara non è sicuramente dei migliori e le padrone di casa sfruttano il momento favorevole, trovando il 2 a 0 in 15 minuti di gioco.


Tutto azzerato nella serie di semifinale play off con l’Azimut Modena, che si impone 3-1 (21-25, 27-25, 25-16, 34-32) nel tutto esaurito di Gara 2 andata in scena del Pala Panini, riportando dunque la serie sull’1-1, dopo il momentaneo vantaggio dei marchigiani conquistato aggiudicandosi sette giorni fa la partita d’esordio.


L’Eta Beta non riesce ad imporsi sulla Civitanovese in una gara giocata su ritmi intensi e con un elevato tasso di fisicità. A pagarne, nel primo tempo, è lo spettacolo in termini realizzativi: tanti contrasti e buone occasioni da una parte e dall’altra ma il punteggio non si discosta dallo 0 a 0.


Il primo atto della semifinale tricolore è della Cucine Lube Civitanova. In Gara 1 della serie con l’Azimut Modena i biancorossi di Blengini vincono al tie break (25-22, 22-25, 20-25, 25-19, 15-11) sfoderando una rimonta superlativa, utile a ribadire ribadendo che l’Eurosuole Forum (oggi esaurito in ogni ordine di posto) è un fortino inespugnabile in questa stagione.