La Cucine Lube Civitanova ammutolisce il Pala Panini in Gara 4 delle semifinali dei playoff UnipolSai, piegando l’Azimut Modena di Tubertini con una vittoria al tie break (25-15, 19-25, 25-22, 22-25, 15-10) che vale il definitivo 3-1 nella serie, quindi il biglietto per la finalissima (la quarta per la società cuciniera) che assegnerà il titolo di campione d’Italia 2017.


Primo match ball per la Cucine Lube Civitanova per accedere alla Finale Play Off Scudetto: domani (mercoledì ore 20.30) gli uomini di Blengini scendono in campo al Pala Panini di Modena per Gara 4 della Semifinale .


Lunedì di Pasquetta, riprendiamo il lavoro per preparare al meglio le prossime sfide.


La Cucine Lube Civitanova vola in Final Four di Champions League (Roma, 29-30 aprile) per la quinta volta nella sua storia e per il secondo anno consecutivo, schiantando la Azimut Modena in tre set nel match di ritorno dei Playoffs 6. In semifinale già aspetta Perugia, mentre l'altro match sarà tra i campioni in carica del Kazan e il Berlino.


E’ della Cucine Lube Civitanova il primo round dei Playoffs 6 della 2017 CEV Volleyball Champions League. Gli uomini di Blengini firmano l’impresa al Pala Panini di Modena, si aggiudicandosi l’andata della doppia sfida con un secco 3-0 (25-23, 25-18, 29-27) che mette spalle al muro l’Azimut Modena in vista del match di ritorno, in programma all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche giovedì 13 alle 20.30.


Attesi circa 150 arcieri provenienti da tutta Italia. Tutto pronto per il "1° Trofeo Ippodromo Mori" organizzato dalla Compagnia Arcieri Civitanova Marche.


L'hanno sudata fino in fondo, fino all'ultimo secondo, ma alla fine l'hanno ottenuta: la vittoria dell'Infa Civitanova contro la Basket Femminile Stabia è arrivata dopo quattro frazioni di grande intensità, giocate sul filo del rasoio.


Nel giorno dei pesci d’aprile le reti dei biancazzurri sono a maglie strette e non arrivano brutti scherzi. Il Campionato della GoldenPlast Potenza Picena va avanti con la terza fase grazie al sesto posto in classifica con 27 punti all’attivo.


Il Futsal Potenza Picena chiude con una vittoria davanti ai propri tifosi. I ragazzi di mister Massimiliano Sbacco si impongono per 6-2 sulla Dinamis Falconara e regalano una bella soddisfazione al proprio pubblico nell'ultima uscita interna stagionale.


Continua a sognare l’Atletica Recanati. Il sodalizio leopardiano è infatti al comando del Campionato Italiano di Società di Marcia anche dopo la seconda prova di Cassino.


Altro momento di gloria per l’Ippocampo Civitanova che, una settimana dopo le grandi soddisfazioni fornite dal gruppo B, ha ancora gioito nelle finali regionali di nuoto grazie alle performances degli Esordienti A.


Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...
Edizioni Vivere
Le tue notizie sui quotidiani Vivere
su http://vivere.biz/comunicatistampa trovi tutte le informazioni su come inviare comunicati stampa...

Non riesce all’Eta Beta l’impresa di imporsi sull’ostico campo del Recanati, complice anche la stanchezza accumulata durante la stagione. L’avvio di gara non è sicuramente dei migliori e le padrone di casa sfruttano il momento favorevole, trovando il 2 a 0 in 15 minuti di gioco.


Tutto azzerato nella serie di semifinale play off con l’Azimut Modena, che si impone 3-1 (21-25, 27-25, 25-16, 34-32) nel tutto esaurito di Gara 2 andata in scena del Pala Panini, riportando dunque la serie sull’1-1, dopo il momentaneo vantaggio dei marchigiani conquistato aggiudicandosi sette giorni fa la partita d’esordio.


L’Eta Beta non riesce ad imporsi sulla Civitanovese in una gara giocata su ritmi intensi e con un elevato tasso di fisicità. A pagarne, nel primo tempo, è lo spettacolo in termini realizzativi: tanti contrasti e buone occasioni da una parte e dall’altra ma il punteggio non si discosta dallo 0 a 0.


E' una Videx completamente diversa quella che scende in campo all'Eurosuole Forum di Civitanova Marche per il derby contro i cugini del Volley Potentino.


Il primo atto della semifinale tricolore è della Cucine Lube Civitanova. In Gara 1 della serie con l’Azimut Modena i biancorossi di Blengini vincono al tie break (25-22, 22-25, 20-25, 25-19, 15-11) sfoderando una rimonta superlativa, utile a ribadire ribadendo che l’Eurosuole Forum (oggi esaurito in ogni ordine di posto) è un fortino inespugnabile in questa stagione.


Il Futsal Potenza Picena esce sconfitto da Ascoli Piceno. I ragazzi di mister Massimiliano Sbacco incappano in una sconfitta per 9-3 contro il Futsal Askl, che conferma di essere ostico in casa, e vedono ridursi al lumicino le speranze di accedere ai play-off.


La A.S.D. Ginnastica Civitanova – sezione di ginnastica ritmica si conferma ancora una volta come società di primissimo piano a livello regionale e non solo.


Il Comune di Civitanova Marche promuove anche quest'anno, nell'ambito delle iniziative di socializzazione rivolte agli anziani, l'organizzazione di corsi di ginnastica cinese realizzati con la supervisione gratuita del medico specialista dottor Lucio Sotte.


Anche Recanati si prepara ad accogliere la Tirreno - Adriatico, la classica di ciclismo giunta alla 52° edizione con tanti big al via quali Nairo Quintana, Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Thibaut Pinot , Bauke Mollema e Tejay van Garderen solo per citarne alcuni.


Lunedì 13 arriva in volata a Civitanova la Tirreno Adriatico, la gara ciclistica più partecipata al mondo, un'avventura iniziata venti anni fa in città con l'entrata nel circuito Rcs Sport. La sesta tappa (Ascoli – Civitanova) della corsa internazionale di ciclismo professionistico si porta dietro una carovana di 176 corridori, circa 200 mezzi ufficiali, 30 motociclette ed un seguito di assistenza, pubblica sicurezza, mezzi di soccorso e tanti spettatori che assisteranno all'arrivo dei campioni poco prima delle ore 16,00.


Ritmo senza sosta per la Cucine Lube Civitanova . Archiviata la bella vittoria in Gara 1 dei Quarti di finale Play Off Scudetto contro Vibo Valentia, raggiunta di fronte ad uno splendido pubblico (3500 spettatori all'Eurosuole Forum), gli uomini di Blengini sono già con la testa verso l'imminente Gara 2, in programma in Calabria mercoledì alle 20.30.


Il Futsal Potenza Picena cede in casa del Città Futura Montecchio per 5-1.


Il Volley Potentino conferma la tradizione negativa con il Pool Libertas Cantù. Matura così la prima sconfitta tra le mura amiche dall’inizio della Pool Salvezza per la GoldenPlast Potenza Picena, battuta al tie break dal sestetto brianzolo al culmine di un match ricco di colpi di scena e di occasioni sprecate.


Pronostico rispettato davanti ai 3.587 spettatori dell’Eurosuole Formum di Civitanova Marche. La Cucine Lube batte la Tonno Calipo Calabria Vibo Valentia con un netto 3-0 (25-13, 25-15, 25-20) in Gara 1 dei quarti Playoff della SuperLega UnipolSai, guadagnandosi dunque due match point per l’accesso alla serie di semifinale: il primo, i biancorossi di Gianlorenzo Blengini se lo giocheranno in Calabria mercoledì alle 20.30.


Sarà un ricco mese di marzo quello che attende l'Atletica Recanati chiamata con tutti i suoi "gioielli" sul proscenio nazionale. La prima atleta a scendere in pista sarà la stella nascente della velocità, quella Melissa Mogliani Tartabini capace di siglare con 7"77 sui 60 mt. piani indoor il nuovo Primato Regionale Cadette.


Missione compiuta per la Cucine Lube Civitanova che batte seccamente il Berlino (3-0) di fronte ad oltre tremila spettatori conquistando così definitivamente la vetta della Pool B nella fase a gironi.


L’US Basket Recanati comunica l’avvenuta rescissione contrattuale con il giocatore Massimiliano Fossati che lascia così la maglia gialloblu dopo 11 presenze e un minutaggio poco inferiore ai 3′ a partita.


Cucine Lube Civitanova già al lavoro da oggi pomeriggio in vista dell'importantissimo impegno di Champions League in programma mercoledì 1 marzo all'Eurosuole Forum VS Berlino (ore 21) .


La cadetta Melissa Mogliani con una gara sontuosa lo scorso 15 febbraio al Palamarche di Ancona, ha fatto registrate il nuovo primato regionale di categoria nei 60mt piani con uno straordinario 7"77, che vale anche la migliore prestazione italiana dell'anno.


Primo titolo regionale di società per l'Atletica Recanati in questo 2017. I biancoverdi hanno messo il sigillo nella corsa campestre nella categoria Senior. In quel di Osimo, guidati da un sempre più positivo Giovanni Moretti, autore di una bellissima prova, sia tatticamente sia agonisticamente, che l'ha visto cogliere il 2° posto con un pregevole finale, i leopardiani hanno poi chiuso in 5^ posizione con il rientrante Andrea Falasca Zamponi ed in 7^ con il sempre positivo Marco Campetti.


Aria di derby sugli spalti, foltissima la presenza del pubblico locale e di una nutrita rappresentanza di rumorosissimi sostenitori potentini. Il tutto ha fatto da contorno ad una bella serata di spettacolo sportivo.


Non conosce soste la Cucine Lube Civitanova che vince anche all'AGSM Forum di Verona superando al tie break la rampante Calzedonia e, soprattutto, sigillando così la Regular Season: matematico il primo posto in SuperLega con due giornate di anticipo per gli uomini di Blengini che vale la miglior posizione nella griglia play off scudetto e la qualificazione diretta alla Champions League 2018.


Continua a vincere anche in Europa la Cucine Lube Civitanova: i biancorossi espugnano in quattro set la Home Credit Arena di Liberec soffrendo per lunghi tratti del match contro un caparbio Dukla ma conquistando alla fine una vittoria fondamentale per la caccia al primo posto nel girone.


Altro appuntamento da non fallire con la Champions League per la Cucine Lube Civitanova. Gli uomini di Blengini scendono in campo a Liberec (Repubblica Ceca) mercoledì (ore 18, diretta Fox Sports) per la penultima giornata di League Round della massima competizione europea. Fondamentale la ricerca della vittoria contro il fanalino di coda del Dukla (0 vittorie finora per i cechi) per continuare a puntare al primo posto nel girone, da giocarsi poi nell'ultima sfida in programma il 1 marzo a Civitanova contro il Berlino.