...

L’amministrazione comunale, consapevole dei sacrifici economici e sociali che la comunità sta affrontando in questo momento drammatico e delle difficoltà che si trovano a vivere anche le attività produttive e commerciali, in aggiunta a quanto fatto nell’immediato ha deciso di sospendere fino al 30 giugno 2020, senza applicazione di sanzione ed interessi, il pagamento di tutte le rate di versamento scadenti nei mesi di marzo ed aprile, comprese quelle relative ai piani di rateizzazione in essere su avvisi di accertamento e avvisi bonari di entrate tributarie comunali, le cui rate saranno spostate in coda al termine dei rispettivi piani di rateizzazione.



...

Una zona franca, un asse ospedaliero strategico che unisce le città di Cingoli e di Matelica. E’ quanto immaginato dai consiglieri regionali della Lega, Sandro Zaffiri, Mirco Carloni, Marzia Malaigia e Luigi Zura Puntaroni, nell’ottica di organizzare al meglio la grande sfida al coronavirus.


...

Desidero informare gli esponenti della sinistra, che dalla loro ‘enclave’ mi inviano suggerimenti da attuare in questi giorni drammatici, che in questo momento sono impegnato in prima linea sul fronte dell'emergenza per dare risposte ai cittadini e non posso permettermi perdite di tempo per dare visibilità a proposte che abbiamo già attuato.










...

Civitanova si trova a fronteggiare le problematiche derivanti dalla diffusione su scala nazionale del coronavirus e di tutte le implicazioni che essa comporta. Siamo in un momento di grave emergenza sanitaria nazionale e la regione Marche sta pagando un prezzo altissimo. Prendendo tristemente atto del dato che testimonia come la sanità marchigiana è sottoposta a stress maggiormente elevato rispetto a tutte le altre regioni italiane, ben il 74%, ancora di più della stessa Lombardia, ci rendiamo conto che ci troviamo in un contesto nazionale e regionale così complesso e difficile che richiede la collaborazione di tutte le forze politiche, le quali sono chiamate a prendere decisioni che rispondano ad esigenze di immediatezza, di efficacia e, soprattutto, di tutela dei più deboli.


...

“Fuori la politica dagli ospedali! Il PD che ha smantellato la sanità marchigiana ora la occupa in piena emergenza Covid19 con la scusa di supportare il disagio degli operatori sanitari e (testuale) ‘aiutarli nel problem solving’. A Civitanova e Camerino (che è anche nel cratere sismico) chiusi in fretta e furia reparti essenziali e poi usare gli spazi per aprire sportelli “per consulenza, supporto psicologico e mediazione dei conflitti a favore dei dipendenti dell’ospedale”?. Se il PD maceratese vuol fare una buona azione chieda al suo governo di sbrigarsi nel fornire mascherine ‘vere’ e non inutili panni di stoffa, dispositivi di protezione individuali, respiratori e quanto necessario a medici, infermieri, OS e tutti quelli che stanno in trincea mentre loro pensano alla campagna elettorale. E chieda pure di occuparsi urgentemente della tragedia che si sta materializzando nella RSA di Cingoli, che ha la necessità di isolarsi e trasformarsi in ospedale”.



...

Quello che stiamo vivendo come nazione e come città è un momento storico cruciale per via della minaccia causata dal Coronavirus. Soltanto riscoprendo il valore della responsabilità personale e del rispetto delle norme adottate dal Governo unitamente all’altruismo, alla solidarietà ed all’appartenenza ad una comunità umana che travalica ogni confine riusciremo a vincere tutti insieme questa battaglia.




...

Sono iniziate i carotaggi della "Caratterizzazione" dell'area interessata alla costruzione del Sottopassaggio sulla SS16 via De Amicis per evitare il Passaggio a Livello. Opera voluta dalla passata amministrazione dal costo milionario a carico Quadrilatero e FS.







...

«Ciarapica ed i consiglieri di maggioranza vogliono lo strazio dei civitanovesi durante la costruzione del sottopasso sulla statale». Non è andata giù a Tommaso Corvatta la bocciatura della sua mozione sulle iniziative da prendere per limitare i disagi una volta che partiranno i lavori di realizzazione del sottopassaggio sulla Statale all’intersezione con la linea ferroviaria Civitanova-Albacina.