...

Fine settimana impegnativo per gli operatori degli uffici comunali che, con la collaborazione degli amministratori, hanno raccolto ed evaso le prime richieste per i buoni spesa erogati attraverso le risorse del Fondo di Solidarietà Alimentare di cui all’Ordinanza di Protezione civile n. 658 del 29/03/2020.


...

A seguito della grave emergenza sanitaria in ambito nazionale, per concorrere all’impegno collettivo volto arginare il grave pericolo di diffusione del Virus Covid – 19, Luigi Lucentini e Gerardo Savini, rispettivamente Presidente e Direttore Generale della Delta Motors SPA di Montecosaro, considerando l’encomiabile servizio reso dalle Forze dell’Ordine, hanno comunicato alla Questura di Macerata di voler offrire, alla Polizia di Stato nella provincia, l’igienizzazione gratuita delle autovetture di servizio.



...

Montecosaro, una domenica che non ha il sapore della moderna domenica. Le restrizioni imposte dall'attuale emergenza sanitaria si fanno sentire ancora più pesanti nel week end. Tutto fermo: sport, funzioni religiose, spettacoli e persino passeggiare ha delle importanti limitazioni. Come cambia il gusto della domenica?


...

Sei appuntamenti sul pensiero femminile in altrettanti comuni marchigiani delle province di Fermo, Ascoli Piceno e Macerata. Al via il 28 febbraio da Montegranaro, con una lectio magistralis della scrittrice Maria Pia Veladiano, la seconda edizione di “Matria”, la rassegna promossa dalla Cpo, con il patrocinio del Consiglio regionale.



...

I Carabinieri del Comando Provinciale di Macerata – agli ordini del Colonnello Michele Roberti – nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio svolto durante la trascorsa notte, mirato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti in tutta la provincia, hanno effettuato numerosi controlli su strada nei pressi delle stazioni ferroviarie, degli svincoli autostradali e della superstrada 77 bis, nonché nelle aree dei terminal di pullman ricadenti nel territorio della provincia, con posti di controllo lungo le principali arterie, identificando complessivamente 160 persone, con l’impiego di 30 militari del Reparto Operativo, delle Compagnie dipendenti e del NORM della Compagnia di Macerata.