...

Nella provincia di Macerata il periodo marzo-maggio 2020 (295 iscrizioni) segna una variazione assoluta di -293 imprese pari a -49,8% rispetto a marzo-maggio 2019 (588 iscrizioni); a Fermo la variazione è di -233 imprese (402 iscrizioni nel 2019 e 169 nel 2020) con un -58%, mentre ad Ascoli Piceno è di -194 imprese iscritte pari a -54,2% (358 iscrizioni nel 2019 e 164 nel 2020).



...

In merito agli eventi atmosferici calamitosi dei giorni 18 e 20 maggio scorsi che hanno particolarmente colpito alcuni Comuni del maceratese e del fermano, la Regione chiederà di riconoscere lo stato di emergenza per i comuni più colpiti in considerazione dei gravi danni causati alle infrastrutture viarie minori, alla coltura e alle strutture per il ricovero del bestiame.






...

“Sono ancora molte, troppe, le attività che ad oggi si vedono costrette a rimanere chiuse a causa dell’emergenza coronavirus e delle conseguenti disposizioni del Governo – afferma il Presidente territoriale Renzo Leonori (nella foto) - Disposizioni che a noi sono sembrate in molti casi frutto di decisioni frettolose e poco ponderate e che non sono andate per nulla incontro alle reali esigenze delle nostre imprese".


...

“Secondo il Governatore Ceriscioli, sulla base della simulazione di oggi ci sono già le garanzie per la riapertura delle attività del settore benessere in tutta la regione già dal 18 maggio, o forse anche prima, ma per avere risposte ufficiali dovremo attendere ancora qualche giorno. Sarà determinante ai fini dell’emanazione del Decreto Regionale sulla riapertura il parere definitivo da parte dell’Asur, che si pronuncerà sull’esito della sperimentazione non prima di lunedì prossimo. Siamo comunque soddisfatti dei risultati ottenuti fino ad ora, che ci hanno portato ad essere apripista a livello nazionale su questa strada, una responsabilità che ci siamo voluti assumere per andare incontro alle esigenze della categoria e per contenere il fenomeno dell’abusivismo dilagante”.


...

Niente uova, colombe e specialità di pasticceria artigiana sulle tavole pasquali. Ne vieta la vendita un’interpretazione governativa del Dpcm 11 marzo 2020 in materia di contenimento dell’emergenza Covid-19 in base alla quale le imprese artigiane di pasticceria, obbligate alla chiusura, non possono vendere i loro prodotti nemmeno attraverso la modalità di asporto che è consentita invece ad altre attività.




...

Confartigianato informa che è stata perfezionata la sottoscrizione dell’Addendum all’Accordo per il Credito 2019 il quale, in continuità con l’Accordo per il Credito 2015, prevede per le micro, piccole e medie imprese danneggiate dall’emergenza Coronavirus, la possibilità di chiedere la sospensione o l’allungamento dei mutui.


...

A pochi giorni dalla sottoscrizione dell’Accordo di Programma per l’attuazione del Progetto di Riconversione e Riqualificazione Industriale dell’area di crisi complessa fermano-maceratese, l’assessore Fabrizio Cesetti scrive al Ministro del Lavoro esprimendo preoccupazione per i lavoratori delle aziende operanti nell’area considerato che i dipendenti interessati da ammortizzatori nelle aziende in crisi del territorio risultano ammontare a quasi 1600 con un considerevole incremento rispetto ai dati già critici inclusi nell’istanza di riconoscimento del maggio 2018.


...

Verso le ore 20 di giovedì sera, personale medico del Pronto Soccorso di Civitanova Marche richiedeva l’intervento della Polizia dove poco prima si era presentata una persona, poi identificata per un uomo di 50 anni residente in città, già conosciuto dalle forze dell’ordine per i suoi trascorsi, il quale era stato raggiunto da un colpo d’arma da fuoco alla gamba sinistra.




...

Superano i 66,4 milioni di euro gli interventi di difesa della costa finanziati o eseguiti nelle Marche dal 2015 al 2019: la maggior parte sono stati realizzati dalla Regione Marche con i fondi europei (45,8 milioni, pari a un cofinanziamento di 11,4 milioni), seguiti da quelli nazionali (11,7 milioni con 8 del Fondo sviluppo e coesione) e regionali (8,7 milioni).