...

Martedì mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche hanno dato corso all’ordinanza applicativa della misura cautelare in carcere emessa il 29 giugno 2020 dal Giudice per le Indagini Preliminari di Macerata, dott. Giovanni Manzoni, nei confronti del cittadino Maamri Mokhles, domiciliato in Porto Potenza Picena, responsabile del reato continuato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.



...

Alle prime luci dell’alba di venerdì mattina i militari della Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche, collaborati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Pesaro, hanno dato corso all’ordinanza applicativa della misura cautelare personale emessa lo scorso 3 giugno dal Giudice per le Indagini Preliminari di Macerata dott. Domenico Potetti nei confronti di quattro soggetti, tutti già noti per i loro trascorsi penali e residenti in Porto Recanati, responsabili del reato continuato in concorso tra loro di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ex art. 73 del D.P.R. 309/90.




...

Nella notte tra martedì e mercoledì i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche, durante specifico servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contenimento del fenomeno epidemico per il contagio da COVID-19 e alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, hanno effettuato molteplici controlli in diversi punti della città rivierasca, dove a più riprese erano stati segnalati due soggetti che, indisturbati e agevolati dal buio, si muovevano a piedi con atteggiamento sospetto e furtivo.





...

Nel primo pomeriggio di lunedì i militari della Stazione di Porto Recanati, dopo complesse ed articolate indagini e ricerche sul territorio, sono riusciti definitivamente a rintracciare e trarre in arresto una 48enne nigeriana destinataria di ordine di carcerazione emesso nei primi giorni di gennaio dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata.


...

Era ricercato dallo scorso autunno, rintracciato a Porto Potenza Picena un 40enne tunisino condannato per spaccio di droga. In manette un altro pusher che deve scontare una condanna a 3 anni