Porto Recanati: il consiglio comunale dà il via libera a 174 mila euro di aiuti per famiglie e imprese

2' di lettura 01/12/2020 - Il consiglio comunale di lunedì sera, con il voto favorevole della maggioranza, di Porto Recanati a cuore e del Movimento 5 Stelle, e con l'astensione di Città mia e Uniti per Porto Recanati, ha deliberato tre importanti provvedimenti a favore della cittadinanza e delle attività commerciali.

Verrà riproposto, per un totale di 84 mila euro, il bando per aiuti alimentari alle famiglie in difficoltà. L'erogazione dei buoni e degli alimenti (pacchi alimentari) avverrà mediante adesione al bando che verrà emesso come nella primavera scorsa e sarà a beneficio di tutte quelle famiglie che versano in stato di necessità primarie, anche a causa di perdita di lavoro o di redditi abituali.

Poi, dai capitoli di turismo e commercio che hanno rinunciato ad attuare alcune iniziative natalizie precedentemente programmate, sono stati stanziati 40 mila euro per buoni acquisto da spendere in negozi, non alimentari, di Porto Recanati. L'iniziativa, fortemente voluta da questa amministrazione, ha voluto considerare anche il difficile momento di quelle famiglie che, pur riuscendo a fare fronte alle spese alimentari, non riescono ad acquistare beni altrettanto necessari ma non configurabili come alimentari ed ha voluto contemporaneamente imprimere una spinta ed un sostegno al commercio locale. I buoni spesa "shopping" saranno infatti spendibili esclusivamente nei negozi di Porto Recanati che aderiranno, nei prossimi giorni, all'iniziativa. Sempre nei prossimi giorni sarà pubblicato un bando apposito per usufruirne.

Ulteriori 50 mila euro, provenienti dal fondo risarcito dal Governo al Comune per le mancate entrate causa covid, verranno erogati a quelle imprese locali che hanno visto l'arresto della propria attività nel primo lockdown. Potranno usufruirne solo coloro che non hanno pendenze con il Comune e lo stesso potrà essere utilizzato per far fronte al pagamento dei tributi comunali (ad esempio la scadenza di dicembre della Tari).

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366.9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su https://t.me/vivererecanati.

È attivo anche il nostro canale Facebook: https://www.facebook.com/VivereRecanati.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2020 alle 09:21 sul giornale del 02 dicembre 2020 - 243 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bD5X





logoEV