Volley: dopo Verona, la Lube è già pronta per Cisterna, "giocare tanto è fondamentale per la continuità"

3' di lettura 30/11/2020 - La vittoria di sabato sera contro Verona ha rimesso in moto una Lube che resta in scia della capolista Perugia.

«Stiamo andando bene – conferma Yoandy Leal – due settimane fa Vibo aveva fatto una grande partita e noi avevamo un po' mollato nel momento più importante. Stavolta invece abbiamo giocato una gara tosta, battendo bene e facendo degli ottimi contrattacchi. Alla fine ci siamo meritati i tre punti. Sono felice per il 100% in attacco nei primi due set, la squadra è cresciuta tanto nonostante la pausa forzata. Ora ricominciamo a giocare ogni tre giorni e questo ci può dare qualcosa in più. Dobbiamo restare molto determinati».

«Volevamo riscattare la sconfitta contro Vibo Valentia, ricominciando a vincere – gli fa eco Fabio Balaso – non stiamo giocando con continuità come stavamo facendo prima, ma oggi contava vincere. Ora abbiamo un appuntamento mercoledì ed uno sabato, in cui dobbiamo confermarci dal punto di vista del risultato. Abbiamo un mese tosto, dobbiamo dare il 100% in campo e rimanere lucidi, facendo le cose che sappiamo. Stiamo crescendo pian piano ed il nostro ritmo di gioco verrà certamente fuori».

«Abbiamo approcciato bene alla gara, nei primi due set mostrando un’ottima continuità in tutti i fondamentali – aggiunge coach Fefè De Giorgio – anche nel terzo eravamo in partita, perché abbiamo cominciato a difendere di nuovo e a giocare punto su punto. Nel quarto parziale poi Simon ha fatto lo show in battuta. L’ingresso di Hadrava è stato importante per dargli più confidenza con il campo, fino ad oggi aveva avuto opportunità solo sul doppio cambio. Ci auguriamo di poter recuperare le partite rinviate, perché per trovare un buon ritmo partita è importante giocare più spesso».

Nell’anticipo di sabato all’Eurosuole Forum il centrale biancorosso Simone Anzani ha celebrato la sua presenza numero 300 in Serie A. Una bella soddisfazione nel 1° turno di ritorno per l’atleta che dal 2013/14 al 2016/17 indossò la maglia scaligera. Due settimane fa Anzani aveva anche abbattuto il muro dei 1500 punti in Regular Season e nel prossimo match, mercoledì 2 dicembre (ore 18 all’Eurosuole Forum) contro la Top Volley Cisterna, confronto valido come recupero della 9ª giornata di andata, punterà al centesimo ace in Serie A. «Grazie a una battuta di alto livello, abbiamo messo alle corde Verona per due set – dice il centrale civitanovese – poi, come è già capitato altre volte, abbiamo accusato una flessione nel terzo parziale. Siamo riusciti a cambiare marcia e ad alzare i ritmi dai nove metri conquistando il quarto e decisivo set. Per fortuna è alle porte una fase ricca di gare. Quando si scende in campo a singhiozzo ne risentono ritmo e concentrazione. Giocare molto è fondamentale per la continuità. Torneremo sotto rete già mercoledì contro Cisterna, un team che ha elementi titolati come lo schiacciatore Tillie e l’allenatore Kovac. Tra staff e organico, i pontini possono mettere in difficoltà chiunque. Dovremo esprimerci come nei set migliori contro Verona».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2020 alle 09:10 sul giornale del 01 dicembre 2020 - 211 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDWp