Bergamo: La Polizia di Stato ha arrestato l'autore dell'imboscata ai tifosi juventini del dicembre 2018

1' di lettura 29/11/2020 - Gli operatori della locale DIGOS, hanno proceduto all'arresto di L.S., 33 anni incensurato di Treviglio, come disposto da specifico ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura di Bergamo.

Il provvedimento è conseguito alla condanna alla reclusione per anni tre e l'interdizione dai pubblici uffici per anni cinque del soggetto, colpevole di rapina aggravata, lesioni e porto abusivo di oggetti atti ad offendere ai danni di alcuni tifosi juventini.

In particolare, il reo, nella notte tra il 22 e il 23 dicembre 2018, aveva organizzato a Treviglio un'imboscata ai tifosi rivali al rientro di una trasferta a Torino in occasione della partita Juventus – Roma, aggredendo gli stessi con delle mazze e rapinando lo striscione rappresentativo dello Juventus club di Treviglio. Le attività investigative subito avviate hanno portato all'individuazione certa del responsabile e alla sua conseguente condanna in sede giudiziale. Il colpevole è stato condotto presso la locale casa circondariale.






Questo è un articolo pubblicato il 29-11-2020 alle 14:06 sul giornale del 28 novembre 2020 - 352 letture

In questo articolo si parla di cronaca, milano, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDEZ