Le cliniche dentali Santo Stefano e Villa dei Pini sono covid free, nessun rinvio delle prestazioni

2' di lettura 24/11/2020 - Protocolli di massima sicurezza, sanificazione continua, triage d’accesso, protezioni, tamponi a tappeto per il personale e, a richiesta, anche per l’utenza.

Le cliniche dentali del Santo Stefano di Porto Potenza e di Villa Pini a Civitanova scendono in campo per garantire le condizioni di massima sicurezza in un periodo in cui «le comprensibili preoccupazioni dovute alla pandemia – dice Angela Grechi, coordinatrice delle cliniche dentali Kos – rischiano di dilazionare per lunghi periodi gli interventi necessari per la salute orale con gravi ricadute, spesso irreversibili, sull’apparato masticatorio. La tempestività e continuità delle cure in odontoiatria è fondamentale non solo per una buona prognosi del trattamento, ma anche perché patologie orali non trattate possono causare difficoltà ad alimentarsi, a digerire e ad avere un corretto metabolismo, con tutto quello che ne può conseguire. Ecco perché è assolutamente necessario che i piani di trattamento in corso e le urgenze, che possono sopraggiungere, trovino risposta in condizioni di massima sicurezza. La cura orale è perfettamente compatibile con le limitazioni dovute in questo periodo, grazie alle rigorose norme di sicurezza che abbiamo adottato nelle nostre cliniche, con protocolli di massima tutela, in linea con tutte le procedure attuate sia dal Santo Stefano che da Villa dei Pini, che consentono di escludere la diffusione del virus nell’ambiente operatorio».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-11-2020 alle 10:44 sul giornale del 25 novembre 2020 - 384 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bDcO