Basket: coach Mazzalupi e un calendario in salita, "ma la Rossella si farà trovare pronta"

3' di lettura 20/11/2020 - Doveva essere la vigilia del via del campionato e invece la riforma firmata Fip-Lnp ha fatto slittare la partenza del campionato di Serie B di un’altra settimana. Coach Emanuele Mazzalupi giudica positivamente la scelta di rivedere il format del torneo.

«E’ indubbio che sarà un campionato più tranquillo per tutti quanti, ci permetterà di vivere la stagione con carichi di lavoro più morbidi e di affrontare trasferte meno impegnative che consumano energie fisiche ma anche economiche ovviamente. Inoltre non ci saranno turni infrasettimanali. Mi sembra una buona base di ripartenza. Per quanto riguarda il nostro calendario, sicuramente non è dei più facili in avvio, il girone è molto competitivo e lo sapevamo già ma le prime quattro partite ci mettono davanti a tre delle squadre più accreditate, ovvero Teramo, Roseto e Fabriano. Sarà un inizio in salita, dovremo essere bravi a farci trovare pronti e a cogliere ogni occasione. Se lo saremo, qualche soddisfazione ce la possiamo togliere sin da subito».

Certamente per la Rossella Civitanova in particolare non è un male avere una settimana in più per lavorare, dovendo reinserire i convalescenti Amoroso e Milani. «Intanto questa settimana siamo tornati al completo e questa è una notizia molto positiva – prosegue Mazzalupi – lo spirito della squadra è salito, ci stiamo allenando meglio e sia Amoroso che Milani stanno pian piano tornando in condizione. Devono recuperare quasi un mese lontano dai campi, ma sono fiducioso in vista dell’esordio di Teramo. Amoroso lo abbiamo già visto in palestra da diversi giorni, Milani sta lavorando in maniera differenziata ma lo ritroveremo nel giro di qualche giorno. Ogni giorno ha i suoi tempi di recupero, ma va bene così. L’importante è di non avere altri stop da qui in avanti».

L’allenatore biancoblu torna anche a parlare della Supercoppa Centenario, che ha visto trionfare, per quanto riguarda la Serie B, la Vaporart Bernareggio. «Forse non partiva come favorita numero uno, ma ha meritato ampiamente il successo – chiude Mazzalupi – è una squadra giovane e ben allenata, che ha atletismo di primissimo ordine. Non di sicuro una sorpresa per chi segue questi campionati, ma potrebbe esserlo in ottica lotta per la promozione in A2: hanno tutte le carte in regola per andare fino in fondo. E speriamo che fino in fondo possa andarci anche qualcuna delle marchigiane».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/viverecivitanova/






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2020 alle 19:22 sul giornale del 21 novembre 2020 - 163 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCTJ





logoEV
logoEV
logoEV