Sanità in tilt, Fdi ribatte a Micucci: "ignobile speculazione politica da chi ha guidato la Regione fino a un mese fa"

3' di lettura 19/11/2020 - Sorprende l’intervento dell’ex consigliere regionale Francesco Micucci non solo perché usa l'emergenza covid per fare ignobile speculazione politica ma anche perché fino ad un mese fa proprio lui era uno dei gestori della sanità marchigiana.

Tutta l'Italia è in emergenza e purtroppo le Marche non fanno eccezione ma tutto il nostro personale sanitario sta facendo il massimo per dare assistenza e supporto a chi si ammala di covid-19 cercando al tempo stesso di non azzerare completamente la sanità ordinaria come successo nella prima ondata della pandemia. In generale i pronto soccorso della nostra Area Vasta e di tutta la Regione hanno un carico di lavoro importante ma non in crisi: tutti quelli che si dirigono presso le strutture sanitarie vengono curati e l’ossigeno è garantito a tutti.

Il Pronto Soccorso di Civitanova Marche sta lavorando al meglio nonostante il dato numerico, garantendo assistenza in attesa della valutazione clinica che ne stabilirà la necessità o meno del ricovero e l'intensità del reparto, crediamo che né pazienti né personale sanitario abbiano bisogno di polemiche gratuite bensì di rispetto e di supporto. Non sa Micucci che siamo in situazione emergenziale pandemica? In una pandemia la normalità è quella che stiamo vivendo. Ci chiediamo se Micucci sa che il piano emergenziale che la Regione sta attuando è proprio quello che la giunta Ceriscioli aveva approvato. Come mai solo ora nota le mancanze del nostro sistema sanitario mentre quando era in consiglio regionale non si è mai accorto dello stato della nostra sanità maceratese? Non aveva notato l'ex consigliere regionale che aveva votato piani sanitari in cui veniva scientemente tagliata la sanità e i posti letto (centinaia in cinque anni)? Non aveva notato Micucci che a Civitanova ci sono da 12 anni due piani per 4400 metri quadrati di ospedale non finiti con ben quattro sale operatorie ancora allo stato grezzo? Sono anni che non vengono fatti investimenti importanti presso il Pronto Soccorso di Civitanova e l’ex consigliere dove era? Solamente ora che ha perso la sfida delle elezioni regionali nota quello che non vedeva prima?

E' importante fare informazione e non allarmismo come con l'ospedale di Macerata: non è vero che reparto di cardiologia sia chiuso, ci sono ricoverati (non positivi) che sono all’interno del reparto che sono in cura. Prima di fare terrore solo per fini politici ci chiediamo perché Micucci non scrive la verità, cioè che la mala gestione della sanità regionale, anche da lui approvata negli ultimi 5 anni, è stata tragica per la nostra Provincia.

I consiglieri regionali Pierpaolo Borroni ed Elena Leonardi

Il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia Massimo Belverderesi

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Recanati.
Per Whatsapp aggiungere il numero 366.9926866 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @vivererecanati o cliccare su https://t.me/vivererecanati.

È attivo anche il nostro canale Facebook: https://www.facebook.com/VivereRecanati.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2020 alle 11:19 sul giornale del 20 novembre 2020 - 254 letture

In questo articolo si parla di politica, fratelli d'italia, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bCA7





logoEV
logoEV
logoEV