Rimpasto, Belvederesi ha le idee chiare: "Prima i progetti, poi i nomi e nel 2022 faremo bis"

2' di lettura 15/10/2020 - Porto, borgo marinaro, Varco sul mare, Civitanova Alta. Tre, quattro priorità al massimo per chiudere al meglio l’anno e mezzo di amministrazione rimanente e guardare verso il Ciarapica-bis. È il piano che Massimo Belvederesi, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, che in mattinata a Corridonia, durante una conferenza stampa, ha parlato anche della situazione rimpasto a Civitanova.

«E’ ovvio che, guardando a Fratelli d’Italia, ci sia la necessità di sostituire Borroni, ma della più ampia volontà di rimpasto da parte del sindaco abbiamo appreso dalla stampa – spiega Belvederesi – a quel punto ci siamo confrontati con lui sulla base di alcuni progetti. Manca un anno e mezzo al termine della legislatura, non possiamo pensare di mettere troppa carne al fuoco. Dobbiamo concentrarci su alcune idee da portare a compimento, tanto più che ora anche la Regione è del nostro stesso colore e ciò può aiutarci senza dubbio. Noi abbiamo dato le nostre indicazioni, siamo aperti a confrontarci con il resto della maggioranza».

Niente nomi, neanche quello della capogruppo Cristina Ruffini, indicata dai rumors per subentrare al posto di Borroni: prima il progetto, da quello si deve ripartire. «Penso alla riqualificazione del porto, un caso del quale si è parlato molto di recente – prosegue il presidente dell’Atac – il comandante della Capitaneria di porto ha lanciato lo stimolo ad incontrarsi per concretizzare le idee e noi siamo assolutamente favorevoli a trovare soluzioni. Abbiamo visto quanta curiosità ha suscitato l’arrivo di Alaya nel porto, un progetto strutturato può essere un volano importante per la nostra economia. Ma pensiamo anche al rilancio del borgo marinaro, favorendo l’insediamento di attività e negozi. O anche la riqualificazione del percorso che va dal Comune al Varco sul mare: non servono parcheggi sotterranei, basterebbe già solo mettere mano alla pavimentazione. E poi bisogna risvegliare Civitanova Alta: ci sono spazi e possibilità, troviamo un modo per riportarci gente e attività».

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2020 alle 14:57 sul giornale del 16 ottobre 2020 - 524 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byHj





logoEV