Morrovalle: fondi ministeriali per la videosorveglianza, il Comune ci prova per sei nuove telecamere

videosorveglianza 2' di lettura 15/10/2020 - All’ultimo respiro. Scadeva ieri il termine per la presentazione dei progetti al Ministero dell’Interno per quanto riguarda implementazioni di impianti cittadini di videosorveglianza, un bando col quale il Governo finanzia al 50% gli interventi realizzati dai singoli Comuni.

E al rush finale la giunta comunale ha dato il via libera al suo di progetto di ampliamento del sistema di occhi elettronici puntati sul territorio cittadino, approvandolo giusto nella seduta di mercoledì.

Progetto molto semplice quello redatto dal comando di Polizia locale, che prevede l’installazione di sei telecamere ocr (quelle capaci di rilevare la targhe dei mezzi in transito) in altrettante zone della città: quattro a Trodica, divise tra le due lungo la provinciale 485 (con priorità a quella da piazzare in località Molinetto), una lungo la provinciale 6 e una all’incrocio semaforico tra la provinciale 86 e via XXIX giugno; due al paese alto, una in via Verdi e l’altra all’interno delle mura storiche in via Fonti.

Lo stanziamento economico necessario è di 62.830 euro ma la realizzazione del progetto è condizionata al finanziamento del progetto da parte del Ministero. Il Comune, infatti, da par suo compartecipa con il 50% della spesa, ovvero 31.415 euro, spalmati tra i bilanci 2020 e 2021 e con priorità, entro l’anno, all’installazione della telecamera in località Molinetto.

Il Comune era già intervenuto di recente sulla videosorveglianza concentrando l’attenzione, in particolare, sul parco Pegaso. Un mese fa era infatti stato dato il via libera all’acquisto di due nuove telecamere da installare nella grande area verde di Trodica per rinforzare il sistema già presente ed arginare i sempre più frequenti atti vandalici e non solo: erano stati stanziati poco più di 4.500 euro.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2020 alle 16:33 sul giornale del 16 ottobre 2020 - 622 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/byH0





logoEV