"Mascherine siano gratuite nelle farmacie comunali", la proposta del Pd all'amministrazione comunale

Pd 2' di lettura 12/10/2020 - Mascherine gratuite nelle farmacie comunali. I dispositivi di protezione, diventati obbligatori dopo i recenti provvedimenti del Governo, indispensabili per proteggersi dal virus e per non aumentare il contagio, rappresentano una necessità legata alla salute, ma anche un costo.

Il Comune di Civitanova, proprietario dell'Atac, la partecipata che gestisce le farmacie e il settore idrico, un’azienda che con gli introiti delle bollette dell’acqua pagate dai civitanovesi realizza 900.000 euro di guadagno l’anno , che chiude il bilancio con milioni di euro di avanzo (denaro spesso speso per finanziare giochi e cotillons), dovrebbe utilizzare queste risorse anche per garantire la distribuzione gratuita ai cittadini delle mascherine anti Covid che, per essere efficaci, vanno sostituite con frequenza e dunque rappresentano una spesa. Questa è la proposta del gruppo consiliare del PD che, così come nei mesi del lockdown, torna ad avanzare alla giunta Ciarapica la richiesta che allora non venne accolta, ma che è quanto mai necessaria, ovvero, impegnare le risorse dell’azienda Farmacie per aiutare le famiglie e per distribuire gratuitamente le mascherine.

Nell’ambito delle iniziative che vanno verso la prevenzione e l’attuazione di piani anti Covid, riteniamo utile anche che il Comune si faccia interprete presso la giunta regionale dell'importanza e necessità di effettuare più tamponi tra la popolazione, perché se ne fanno ancora troppo pochi rispetto al fabbisogno. Maggiori tamponi quindi e, inoltre, maggiore organizzazione sul territorio per il tracciamento dei positivi così da poter intervenire tempestivamente. La Regione, sulla scorta di quanto già fatto in Emilia Romagna, deliberi per la possibilità di effettuare nelle farmacie test sierologici destinati a studenti delle scuole di ogni ordine e grado e ai loro familiari. Un modo per raggiungere un’ampia platea di persone a cui dare la possibilità, su base volontaria, di sottoporsi a test rapidi e gratuiti nelle farmacie convenzionate. Sarebbe una misura ulteriore ed efficace di contrasto alla diffusione del virus.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2020 alle 09:57 sul giornale del 13 ottobre 2020 - 345 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/byma





logoEV
logoEV