Il vicecomandante della Polizia locale Micucci va in pensione, il saluto di Ciarapica e Cammertoni

3' di lettura 30/09/2020 - Va in pensione l’1 ottobre Damiano Micucci, attuale vicecomandante della Polizia locale, responsabile dei nuclei operativi edilizia, ambiente e commercio. Residente a Montecosaro, 67 anni, entrò in comune il 7 luglio del 1979 come agente di Polizia municipale, quando a capo dell’amministrazione c’era l’allora sindaco Claudio Corvatta.

Nel 1990 ha vinto il concorso per sottufficiale maresciallo, carica che mantenne fino al 1999 quando vinse il concorso per ufficiale tenente; da allora ha indossato i gradi di capitano e commissario fino ad oggi, suo ultimo giorno di lavoro.

Questa mattina, il sindaco Fabrizio Ciarapica lo ha invitato in Comune per una cerimonia ristretta a causa delle norme anticontagio, presente il comandante Daniela Cammertoni che ha ringraziato il vice con queste parole: «L’assenza di Micucci si farà sentire, ho sempre potuto contare sulla sua persona – dice Cammertoni – chi lavora con serietà e ama quello che fa produce la differenza in questo lavoro. Naturalmente ci sono stati momenti di conflitto e difficoltà, ma li abbiamo vissuti come confronto e momenti di crescita».

Durante i 41 anni di servizio, oltre ai nuclei operativi di edilizia e commercio, Micucci si è occupato anche del resto dei settori e ha avuto l’opportunità di avere una conoscenza più ampia dell’attività della Polizia municipale. «Ho avuto anche l’onere di sostituire il comandante del corpo per alcuni mesi nel 2000, durante un infortunio – ha detto Micucci – quel periodo mi ha fatto comprendere cosa significhi avere una responsabilità personale nel condurre il corpo. Ci tengo a ringraziare tutti componenti, passati e presenti, e sono grato per la loro fiducia e collaborazione. Ci sono stati momenti in salita, ma anche periodi molto gratificanti. Questo lavoro mi ha molto appassionato, ora penserò al riposo e a trascorrere il tempo in famiglia (da poco ha una nipotina di 11 mesi). In futuro mi piacerebbe mettere a disposizione la mia esperienza, in un campo che mi piace molto come quello della formazione dei vigili, in questi anni mi sono occupato molta dell’attività formativa nelle scuole o ai ragazzi che dovevano ottenere il patentino per la conduzione di ciclomotori… vedremo».

«Conosco Micucci dal 2002, quando ero consigliere comunale – ha detto il sindaco Ciarapica – e debbo riconoscere che con lui non ho mai avuto problemi, ho sempre trovato massima disponibilità e serietà nell’affrontare le questioni. Dispiace dover fare a meno di una figura di riferimento, ma a nome mio, della Giunta e di tutta la città gli auguro il meglio per i giorni che verranno. Questa amministrazione ha messo mano alla riqualificazione della Polizia locale, ha ridato la dignità che il corpo merita e messo in campo investimenti importanti su vari fronti. Proseguiremo su questa strada cercando di rafforzare lo spirito di squadra e il rapporto diretto con i cittadini».

Nei prossimi giorni si attingerà dalla graduatoria per la sostituzione.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2020 alle 12:48 sul giornale del 01 ottobre 2020 - 306 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bxlt





logoEV