Basket: terza settimana di lavoro in archivio, coach Mazzalupi vede una buona Rossella

3' di lettura 26/09/2020 - Con l’amichevole di Montegranaro contro la Sutor è andata in archivio la terza settimana di lavoro in casa Rossella Civitanova. Al solito, il primo scrimmage stagionale è l’occasione per fare un primo punto della situazione, che sicuramente può lasciare coach Emanuele Mazzalupi soddisfatto per quanto visto fino ad ora.

«La prestazione di Montegranaro è stata molto positiva – conferma il giovane allenatore civitanovese – in primis perché dopo sette mesi siamo tornati a giocare e a fare ciò che ci piace, ovvero mettere un po’ di agonismo e divertirci sul campo da basket. Di errori e cose da migliorare ce ne sono moltissime, come normale che sia in questa fase, ma quello che noto è sicuramente la buona volontà di risolvere i problemi tutti insieme. Non c’è l’io che vuole risolvere da solo e di questo sono molto orgoglioso. In queste prime 2-3 settimane ci siamo allenati molto bene, chiudiamo questo primo mini ciclo con questa buona amichevole contro un avversario che dal punto di vista tecnico potrebbe sembrare abbia qualcosa in meno ma che con energia e voglia di fare non è seconda a nessuno».

Non è il momento dei processi su cosa va bene e cosa va male per il coach virtussino: è tutta una questione di costruzione ed evoluzione che passa anche per errori e difficoltà. «Parlare di qualcosa che mi è piaciuto meno sarebbe sbagliato, siamo work in progress come normale che sia in questa fase – aggiunge Mazzalupi – qualsiasi difetto lo andremo a sistemare insieme confrontandoci con staff e giocatori. Voglio però sottolineare come abbiamo distribuito con omogeneità i minutaggi, tutti e nove i giocatori di rotazione hanno dato qualcosa alla causa».

La Rossella tornerà ad allenarsi a partire da lunedì in una settimana con doppio impegno amichevole ravvicinato, giovedì contro Recanati e poi sabato contro Matelica. «Proveremo a spezzare un po’ la routine con l’amichevole di giovedì, mentre quella di sabato va a chiudere la settimana come successo in questa. Un modo per allenarci in modo diverso e distribuire i carichi. L’unica aspettativa che ho è di vedere qualche passo in avanti e qualche errore in meno, partendo dalle regole difensive sulle quali abbiamo ancora molto da lavorare», chiude il coach biancoblu.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2020 alle 12:40 sul giornale del 28 settembre 2020 - 212 letture

In questo articolo si parla di sport, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bw5O