Palazzo ducale, Cittaverde replica a Carassai: organizzi un incontro per informare i cittadini sulla situazione

2' di lettura 16/09/2020 - Francamente meraviglia l'incomprensibile risposta stizzita dell'assessore ai lavori pubblici e alla delegazione della città alta Carassai. Come poteva non esserci critica fatta alla situazione del Palazzo Ducale, visto che gli incontri svolti fra assessori, amministrazione del condominio e la Soprintendenza ad oggi non hanno sortito nessun passo in avanti per avviare un percorso capace di portare verso il recupero del palazzo?

È noto ed è stato dato atto che ci sono stati interventi di messa in sicurezza e interventi sulla struttura fatti dal Comune. Potevano essere evitati quegli interventi? No di certo. Il problema che parte da lontano è che davanti al pericoloso decadimento del Palazzo Ducale tutto questo purtroppo sta dentro una logica minima che non si coniuga perché non c'è con una logica di progetto strategico su cui impegnare i privati condomini e il Comune.

La critica non è stata fine a se stessa ma è stata accompagnata da una proposta concreta: la costituzione di una società di trasformazione urbana e si diceva come e con chi lavorare, progettando ipotesi organiche di interventi e avviando le procedure per il recupero dell’immobile. Su questa proposta l'assessore ha glissato. La considera improponibile, difficile e quale sarebbe il ruolo della amministrazione in un comparto della città alta che occupa quasi la metà dell'edificato di quella parte della città alta? E quali sarebbero gli interventi dello Stato ipotizzati?

L'assessore invita ad informarsi prima di criticare. In questo caso siamo nel mondo alla rovescia perché dovrebbe essere l'assessore che informa i cittadini di Civitanova Alta, e della città intera, su come, quando e con chi intende recuperare Palazzo Ducale e se nella sua visione c'è un ruolo attivo del Comune o meno. Ai cittadini alla fin fine interessa poco la polemica. Ai cittadini interessano i fatti. Se ci sono da parte della Giunta e dall'assessore proposte e quant'altro, convochi o un incontro con i cittadini e informi e ci si confronti.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2020 alle 09:23 sul giornale del 17 settembre 2020 - 231 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bv0k