Una bici in omaggio a ciascun dipendente: il Banco Marchigiano sempre più “green”

2' di lettura 11/09/2020 - Organizzata una pedalata di gruppo tra i dipendenti del Banco, lungo la pista ciclopedonale che porta alla Città Alta. Nelle scorse settimane rinnovati gli ambienti della Banca che ora si presentano completamente immersi nel verde di vasi e piantine

Per spostarsi nel tempo libero o per andare a prendere i figli a scuola. Per andare a fare la spesa o per recarsi al lavoro.

Il Banco Marchigiano ha omaggiato i propri dipendenti con una bici ciascuno.

Complessivamente circa 170 le “due ruote” che l'Istituto di credito ha regalato “alle nostre donne e uomini – dice il Dg Marco Moreschi – che nel difficile periodo vissuto nei mesi scorsi a causa del Covid hanno dimostrato comportamenti di grande responsabilità nel loro vissuto quotidiano”.

L'omaggio delle bici è stata una scelta all’insegna di quello spirito green che sta sempre più contraddistinguendo il Banco Marchigiano. Non meno originale è stato l'intervento per rinnovare tutti gli ambienti del salone della sede centrale di viale Matteotti, a Civitanova Marche, con decine e decine di vasi e piantine che letteralmente abbracciano tutti gli spazi dedicati ai clienti ed ai collaboratori della Banca "per consentire ai nostri dipendenti - dice il DG - di lavorare in armonia ed ai nostri clienti di trascorrere gradevolmente il loro tempo mentre sono da noi, in un ambiente piacevole, delicato e che trasmetta i valori di conciliazione con la natura e con l’ambiente circostante, su cui crediamo fermamente”.

E ieri pomeriggio, i dipendenti del Banco, in sella alle loro nuovissime bici griffate dalla banca, si sono resi protagonisti di una allegra invasione della pista ciclopedonale. A fine orario lavorativo, infatti, hanno inforcato le loro due ruote e hanno percorso tutta la bella passeggiata che collega la città rivierasca alla città alta, fermandosi lungo il tragitto per un apericena al ristorante "La cinciallegra".

Prossima settimana stessa iniziativa verrà replicata a Senigallia dove protagonisti saranno i dipendenti e collaboratori delle filiali Marche nord.

Banco Marchigiano

Il Banco Marchigiano nasce il 15 dicembre 2018 dalla fusione della Bcc di Civitanova Marche e Montecosaro con la Banca di Suasa. Una nuova realtà del credito marchigiano con 24 filiali, una copertura di 4 Province (Pesaro, Ancona, Macerata e Fermo), 170 dipendenti, 9 mila Soci.

Un istituto in forte crescita e che intende diventare Banca di riferimento per tutto il territorio regionale, a supporto di famiglie e imprese ma anche proponendosi come soggetto proattivo nel creare reti e sinergie tra le eccellenze del territorio, quelle imprenditoriali, culturali, associative, del no profit.






Questo è un MESSAGGIO PUBBLICITARIO - ARTICOLO A PAGAMENTO pubblicato il 11-09-2020 alle 15:20 sul giornale del 12 settembre 2020 - 279 letture

In questo articolo si parla di attualità, pubbliredazionale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvIo





logoEV