Montecosaro: una cerimonia alla sala funeraria Soft per l'addio a Michele Scaramucci

1' di lettura 11/09/2020 - La giornata di venerdì è quella dell’addio a Michele Scaramucci, il 22enne morrovallese che nel tardo pomeriggio di martedì ha trovato la morte in un incidente a bordo della sua moto da cross lungo via Don Bosco, a Montecosaro Scalo.

Non ci sarà una vera e propria funzione in chiesa, ma la famiglia, dopo aver scelto di donare le cornee del figlio defunto, ha preferito organizzare una piccola cerimonia con la benedizione del feretro che avrà luogo alle 17.30 nel cortile di fronte alla sala funebre della Soft, in via Roma a Montecosaro Scalo.

La giornata di giovedì è stata quella del lutto dei tanti amici del giovane, la cui salma è tornata a Montecosaro dopo che era stata trasferita all’obitorio dell’ospedale di Civitanova per l’ispezione cadaverica. Intanto, sul fronte delle indagini, l’anziano alla guida della Opel Agila che avrebbe centrato il giovane centauro morrovallese, e che a sua volta è rimasto ferito insieme alla moglie nell’impatto, è indagato per omicidio stradale.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatsapp e Telegram di Vivere Civitanova.
Per Whatsapp aggiungere il numero 348.7699158 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero un messaggio.

Per Telegram cercare il canale @viverecivitanova o cliccare su t.me/viverecivitanova.

Sono attivi anche i nostri canali social: Facebook: facebook.com/viverecivitanova/ e Twitter: twitter.com/viv_civitanova.






Questo è un articolo pubblicato il 11-09-2020 alle 10:22 sul giornale del 12 settembre 2020 - 514 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere civitanova, articolo, marco pagliariccio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvFL





logoEV